Concessioni stradali

D.Lgs. 285/1992 artt. 20-21-22-25-26-27-28-29-30-32-33.
Nuovo Codice della Strada.

L’ufficio si occupa dei seguenti procedimenti:

  • accessi stradali, tombamenti fossi
  • costruzione recinzioni
  • attraversamenti – allacciamenti per opere di fognatura, gasdotto,acquedotto, linee telefoniche ed elettriche
  • occupazioni di suolo pubblico varie (ponteggi, potature piante, cantieri stradali ecc.) e esecuzione opere in area privata entro fasce di rispetto
  • distributori di carburante
  • ampliamenti fabbricati per opere prospicienti la strada ai sensi della delibera di C.P. n.84/1998
  • muri di sostegno
  • abbattimento piante dislocate in area di proprietà pubblica

Le richieste per l’apertura e variazione di intersezioni (anche in caso di Piani Particolareggiati in cui il terreno verrà ceduto al Comune dopo l’esecuzione dei lavori) vanno presentate direttamente dal Comune al Servizio Manutenzione Opere Pubbliche.

Non si accettano domande pervenute dai singoli lottizzanti; Qualora l’intervento da realizzare riguardi solo l’esecuzione di recinzione fuori dal centro abitato e non esistano accessi lungo il fronte stradale, non dovrà essere presentata domanda ma dovranno solo essere rispettati gli artt. 16 e 17 del Codice della Strada (D.Lgs. 285/1992) e gli artt. 26 e 27 del Regolamento del Codice della Strada (D.P.R. 495/1992).

Per effetto dell’adozione del DPCM 21 novembre 2019 e la sottoscrizione del verbale del 07.04.2021, dalle ore 00,00 del 8 aprile 2021, la rete stradale provinciale ha subito importanti modifiche. Si pubblica di seguito l’informativa riguardo i procedimenti pendenti alla data del 08/04/2021.

Pubblicato: 10 Novembre 2020Ultima modifica: 03 Maggio 2021