Gestione richieste interventi di manutenzione – edilizia scolastica

Sistema per inviare una segnalazione e gestire gli interventi di manutenzione delle Scuole Superiori Statali – Nuova procedura in vigore dal 14/12/2020

Premessa

La nuova procedura per le “Richieste di interventi di manutenzione delle Scuole Superiori Statali” consente l’invio on line delle segnalazioni da parte delle scuole e la relativa gestione da parte delle ditte manutentrici per i seguenti servizi:

  • Manutenzione edilizia
  • Impianti elettrici
  • Elevatori montascale
  • Antintrusione e videosorveglianza
  • Riscaldamento
  • Area verde
  • Impianti e dispositivi antincendio

Questo strumento consente di disporre di dati aggiornati e condivisi, funzionali a:

  • facilitare il collegamento tra Istituti scolastici e uffici provinciali;
  • monitorare lo stato di avanzamento delle domande pervenute alla Provincia;
  • pianificare agevolare lo svolgimento delle attività ordinarie degli uffici provinciali preposti.

Chi può accedere al sistema

  • tecnici della Provincia
  • Dirigenti e il personale degli Istituti scolastici preventivamente autorizzati
  • i tecnici esterni delle ditte manutentrici

Come accedere al sistema

  • E’ necessario utilizzare i browser Mozilla Firefox o Google Chrome
  • Accesso subordinato all’utilizzo di una userid password precedentemente comunicati ai singoli utenti
    (Per gli operatori degli Istituti scolastici le credenziali di accesso sono le modesime già fornite per il precedente applicativo di Richiesta Intervento.)

Cosa si può fare con il sistema

  • predisporre ed inviare la segnalazione per la richiesta di intervento di manutenzione (call center)
  • monitorare lo stato di avanzamento della richiesta inoltrata
  • visualizzare lo storico di tutte le richieste effettuate
  • gestire gli interventi (da parte delle ditte di manutenzione)

Deve essere inserita una segnalazione specifica per ogni tipologia di problematica per la quale è necessaria una richiesta di intervento.

Nota: Si precisa che per le proposte di riorganizzazione spazi e le richieste relative ad arredi e traslochi è necessario continuare ad utilizzare la procedura attualmente in uso tramite la compilazione dell’apposita modulistica.

Pubblicato: 10 Dicembre 2020