Delibera di Consiglio Provinciale n. 12 del 28 Febbraio 2019

Delibera di Consiglio Provinciale n. 12 del 28/02/2019 “Approvazione delle convenzioni per l’utilizzo Difensore Civico provinciale”

I Comuni possono convenzionarsi con la Provincia a titolo gratuito per avvalersi dell’attività del Difensore civico, per tutte le questioni riguardati le loro amministrazioni. In questo caso la competenza del Difensore civico è estesa anche alle Aziende Speciali, alle Istituzioni per la gestione dei Servizi Sociali e per la gestione dei Servizi Educativi e scolastici, ai concessionari di Servizi Pubblici, alle Società controllate o partecipate dal Comune convenzionato.

Il Difensore Civico è eletto dal Consiglio a scrutinio segreto, con la maggioranza dei tre quarti dei componenti, arrotondata all’unità superiore. Ove tale maggioranza non sia raggiunta dopo tre votazioni svolte in sedute distinte e consecutive, è eletto con la maggioranza dei due terzi dei componenti.

 Il Difensore Civico è eletto tra i cittadini in possesso dei requisiti di eleggibilità richiesti per l’elezione a Consigliere Comunale. Le domande per l’accesso all’incarico sono esaminate da una Commissione costituita dai Capigruppo consiliari.

A Settembre 2020 sono convenzionati 25 Comuni e l’Unione Comuni Area Nord (in scadenza 30 aprile 2022):

  • Bastiglia
  • Bomporto
  • Castelfranco Emilia
  • Castelnuovo Rangone
  • Castelvetro di Modena
  • Cavezzo
  • Concordia sulla Secchia
  • Fanano
  • Fiorano modenese
  • Formigine
  • Frassinoro
  • Marano sul Panaro
  • Medolla
  • Mirandola
  • Modena
  • Montecreto
  • Montefiorino
  • Montese
  • Nonantola
  • Palagano
  • Prignano sulla Secchia
  • San Cesario sul Panaro
  • San Felice sul Panaro
  • Sassuolo
  • Savignano sul Panaro
  • Spilamberto
  • Zocca
  • Unione Area Nord (Camposanto, Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, San Possidonio, San Prospero)

Pubblicato: 28 Febbraio 2019Ultima modifica: 04 Febbraio 2021