6/10/2020: Le concessioni dei servizi, dal D.Lgs. n. 50/2016 ad oggi – videoconferenza

Martedì 6 ottobre 2020 si terrà la settima giornata organizzata dall’Osservatorio Appalti per l’anno in corso. L’argomento trattato riguarderà “ Le concessioni dei servizi, dal D.Lgs n. 50/2016 ad oggi. Le ultime novità in dottrina e giurisprudenza e qualche esempio pratico“. Nello specifico:

  • Il concetto di contratto di concessione di servizi e la tipizzazione di criteri distintivi;
  • La distinzione tra contratto di concessione di servizi e contratto di appalto nel Codice dei Contratti;
  • Il c.d. Rischio operativo quale linea di demarcazione tra concessione e appalto;
  • Concessioni di servizi e servizi pubblici: distinzione e approccio metodologico operativo;
  • Elementi di concretezza del c.d. rischio e concessione di servizi quale contratto di partenariato pubblico privato (rischio della domanda e rischio della disponibilità);
  • La sottile linea di confine tra il contratto di concessione di servizi ed il contratto di sfruttamento economico di beni della pubblica amministrazione: Concessione di bene e Concessione di servizi;
  • Il calcolo stimato del valore della concessione di servizi ai fini della procedura da applicare all’affidamento;
  • La disciplina normativa applicabile alla procedura di affidamento della concessione di servizi;
  • Il contratto di concessione di servizi in che termini rappresenta o può rappresentare anche una forma di contratto di partenariato pubblico privato (PPP);
  • Ipotesi concrete e criteri distintivi;
  • I contratti misti e la prevalenza ai fini della qualificazione giuridica della fattispecie.

Relatore:  dott. Stefano Venturi, Segretario Comunale esperto in contrattualistica enti locali e professore a contratto presso l’Università di Verona.

A causa dell’impossibilità a svolgere seminari in modalità tradizionale, la conferenza di svolgerà in modalità telematica, dalle ore 9.30 alle ore 13.30 (per indicazioni in merito contattare la referente Lisa Santolini – santolini.l@provincia.modena.it).

I crediti formativi riconosciuti sono i seguenti:
Architetti: 4 CFP
Ingegneri: 4 CFP (solo per gli iscritti all’Ordine di Modena)
Avvocati: 2 CFP
Geometri: non ancora pervenuto

Pubblicato: 24 Settembre 2020Ultima modifica: 29 Settembre 2020