Temi

Turismo e Cultura

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 376 del 14/8/2018

Le vie del suono\1 - Nei borghi dell'Appennino modenese
18-31 agosto, contaminazioni jazz, folk ed elettronica

Immagine corrente

Musica contemporanea, jazz, contaminazioni folk compreso un omaggio a  Casadei. Sono questi gli originali itinerari musicali proposti dalla 20^ edizione della rassegna "Le Vie del Suono" che si svolge  nell'Appennino modenese dal 18 al 31 agosto.

Il cartellone propone cinque appuntamenti a Serramazzoni, Pavullo e Pievepelago,  tutti a ingresso gratuito, con inizio alle ore 21.30.

"Le vie del suono" è organizzata dall'associazione Corno magico con il sostegno dei Comuni e la Regione Emilia Romagna e la direzione artistica di Gaspare Bernardi.

«Una rassegna - sottolinea Sabina Fornari, assessore al Turismo del Comune di Serramazzoni - che fa parte delle iniziative estive già programmate e che si aggiunge a quelle organizzate per il Ferragosto dalle associazioni dei commercianti con i quali stiamo studiando nuovi progetti per il futuro», mentre Gaspare Bernardi, direttore artistico della rassegna, evidenzia il «traguardo importante dei 20 anni di attività della rassegna che ha saputo consolidare un pubblico  attento alle nostre proposte, da sempre in equilibrio tra jazz, pop con incursioni tra nella musica antica senza trascurare quanto c'è di nuovo e interessante nel panorama musicale».

La rassegna prende il via sabato 18 agosto a Coscogno di Pavullo con l' l'esibizione di Hilde Marie Holsen, trombettista norvegese che propone una sua personale ricerca tra jazz e elettronica.

Il programma prosegue domenica 19 agosto a Serramazzoni con lo spettacolo "Casadei secondo me" del Simone Zanchini Quartet; un omaggio a Secondo Casadei, dove Zanchini rivisita in chiave moderna le melodie più famose del compositore romagnolo.

Il 21 agosto l'appuntamento è a Roccapelago di Pievepelago con l'arpa celtica di Vincenzo Zitello; il 23 agosto a Frassineti di Pavullo con il concerto del trio "ZdL", composto dallo stesso Zitello e da Daniele Di Bonaventura  e Carlo La Manna, per chiudere il 31 agosto a Coscogno di Pavullo, con il concerto di Gaspare Bernardi e il suo Nu Gaiber project.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
14/8/2018
Numero
376
Ora
15
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: martedý 14 agosto 2018
data di modifica: giovedý 16 agosto 2018