Temi

Ambiente

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

News AIA

Modifiche alla normativa in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale - Decreto Legislativo n. 46/2014

In data 11 aprile 2014 è entrato in vigore il D.Lgs. 4 marzo 2014 n. 46 in attuazione della Direttiva 2010/75UE relativa alle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrata dell'inquinamento-IPPC). Tra le principali innovazioni segnalo l'ampliamento delle tipologie di attività  soggette al regime dell'Autorizzazione Integrata Ambientale secondo quanto previsto al nuovo Allegato VIII,parte seconda, al D.Lgs.152/2006 ,così come modificato dall'art.26 del D.Lgs.46/2014.

Un discreto numero di attività entrano per la prima volta nel nuovo regime di AIA ,abbandonando così il vecchio regime in materia di autorizzazioni settoriali ambientali o il ben più recente regime di Autorizzazione Unica Ambientale : ad es. nel caso di diverse attività di gestione rifiuti ( attività 5.1,5.2,5.3,5.5,5.6) o di trattamento e gestione indipendente acque reflue (attività 6.11) o alcune attività relative all'industria afferente al comparto chimico ( attività 4) .

Si sottolinea che la nuova formulazione include nella disciplina AIA anche gli impianti che, pur non essendo direttamente sottoposti ad AIA, sono tecnicamente connessi ad impianti soggetti ad AIA.

Si invitano pertanto i gestori delle imprese potenzialmente interessate a verificare nel dettaglio la nuova versione dell'Allegato VIII citato, al fine della presentazione o meno della eventuale domanda di autorizzazione.

I gestori delle attività fino ad oggi escluse da AIA e che ora si ritrovassero assoggettati, ovranno presentare la relativa istanza alla Provincia competente entro il prossimo lunedì 8 settembre 2014, secondo la modellistica pubblicata nel sito web della Provincia .

Si precisa,infine, che l'esercizio dei suddetti impianti, assoggettati ex novo al regime di AIA, potrà continuare sulla base delle previgenti autorizzazioni settoriali o AUA, soltanto nelle more della conclusione dell'istruttoria per il rilascio dell'AIA e comunque non oltre il prossimo 15 luglio 2015 ( art. 29 comma 3 D.Lgs.46/2014).

Il Direttore di Area Giovanni Rompianesi

Documentazione allegata

Allegati

Lettera
data dell'ultimo aggiornamento: martedý 12 agosto 2014
Lettera_20665909.pdf (73Kb)
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 12 agosto 2014
data di modifica: venerdý 19 settembre 2014