Temi

Politiche faunistiche

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Temi | · Politiche faunistiche · Fauna

Obbligo di fermarsi e prestare soccorso

Incidenti stradali con animali selvatici vaganti

Risarcimento solo se il pericolo non è segnalato

Immagine corrente

Il segnale preavvisa la possibilità di trovare improvvisamente sulla carreggiata animali selvatici vaganti e/o il possibile attraversamento di animali selvatici.

Comporta di rallentare e, all'occorrenza, di fermarsi specialmente se gli animali danno segno di spavento. Non bisogna suonare il clacson, affinché non si spaventino.

In caso di incidente stradale

Ai sensi del nuovo comma 9-bis dell'art. 189 del Codice della Strada (Comma aggiunto dalla legge 29 luglio 2010, n.120), l'utente  della  strada,  in  caso  di  incidente  comunque ricollegabile al suo comportamento, da cui derivi danno a uno o  più  animali d'affezione, da reddito o protetti, ha l'obbligo di  fermarsi e di porre in atto ogni misura idonea  ad  assicurare  un  tempestivo intervento di soccorso agli animali  che  abbiano  subito  il  danno. Chiunque non ottempera agli obblighi di cui al periodo precedente  e' punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una  somma  da euro 389 a euro 1.559. Le persone coinvolte in un incidente con danno a uno o più animali d'affezione, da reddito o protetti devono  porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento  di soccorso. Chiunque  non  ottempera  all'obbligo  di  cui  al  periodo precedente è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento  di una somma da euro 78 a euro 311.

Qualora l'animale selvatico coinvolto nel sinistro sia ferito, in difficoltà o morto si devono avvertire le autorità competenti:

Solo animali selvatici feriri o morti (non in decomposizione)

  • Centro Soccorso Animali "il Pettirosso": tel. 339-8183676 / 339-3535192 (24 ore)
  • 118 - Modena Soccorso: tel. 118 (24 ore)
  • Corpo di Polizia Provinciale dal lunerdì al sabato tel. 059-209.523
  • Provincia di Modena - U.O. Programmazione Faunistica: dal lunedì al venerdì tel. 059.200.738
  • Corpo Forestale dello Stato: tel. 1515

Non è attualmente previsto dalla normativa nazionale e regionale vigente alcun risarcimento per il danno a persone e/o cose subito da animali selvatici (cfr. Ordinanza della Corte Costituzionale n.581/2000).

Tuttavia, solo nel caso in cui il tratto stradale sia sprovviso di segnali stradali che avvertano del pericolo di animali selvatici vaganti (art.95 - Fig.II del D.P.R. 16/12/1992 n.495 "Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada" e succ.modif.) l'Ente gestore-proprietario* della strada è tenuto al risarcimento dei danni per non aver segnalato il pericolo.

(*ANAS per le strade statali; Autostrade per l'Italia SPA / Autostrada del Brennero SPA per le autostrade; Provincia di Modena per le strade provinciali; Comune competente per le strade comunali; ecc.).

Referente per l'inoltro di eventuali richieste di risarcimento danni da incidente stradale con fauna selvatica vagante avvenuto su strade provinciali o di competenza provinciale (solo se sprovviste di segnali di pericolo):

Provincia di Modena
Area Lavori Pubblici
Servizio Amministrativo Lavori Pubblici
Via Pietro Giardini, 474/c - Direzionale 70
41124 Modena
Tel. 059-209.623
Fax. 059-343.706
PEC: provinciadimodena@cert.provincia.modena.it

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Lavori Pubblici
··› Servizio Amministrativo Lavori Pubblici
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 18 settembre 2007
data di modifica: martedý 7 giugno 2016