Temi

Turismo e Cultura

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 179 del 16/4/2019

Fanano\2 - Le antiche origini della triennale
La tradizione religiosa e le confraternite

Le origini della Triennale del Venerdì santo di Fanano risalgono, secondo alcune fonti fananesi, al Medio Evo, con le rappresentazioni dei "Sacri Misteri", attraverso le quali si rievocava in forma spettacolare la Passione di Cristo.

Fanano coltiva da sempre una profonda tradizione religiosa e già in epoca longobarda era un importante centro religioso situato lungo la via Romea e la linea di confine tra Pianura Padana, Toscana e Roma; qui Sant'Anselmo eresse un grande monastero, per poi trasferirsi a Nonantola, dove fondò l'Abbazia.

A Fanano sono presenti e attive diverse istituzioni religiose. Tra le più antiche spiccano le Confraternite religiose laiche, fondate tra il 1400 e il 1600, vere anime del "Venerdì Santo": la confraternita della Beata Vergine del Rosario, detta dei "Turchini", dal colore della mantellina, quella di San Giovanni Decollato, detta dei "Neri", quella del Santissimo Sacramento detta dei "Rossi" e la Pia Unione dell'Addolorata, nata nel 1846, formata da sole donne.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
16/4/2019
Numero
179
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: martedý 16 aprile 2019
data di modifica: mercoledý 17 aprile 2019