News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2001 · Sicurezza stradale

Comunicato stampa N° 1159 del 17/10/2001

sicurezza stradale "on line" con i web spot \ 2
scheda: ecco le prime tre storie della campagna

La campagna basata sui web spot e curata dal gruppo tecnico di Rete di sicurezza coordinato da Federico Tosatti. L’agenzia che sta realizzando gli spot è la modenese "Ada comunicazione" con la direzione creativa di Fabio Boni e Marco Rossi. La casa di produzione è Medi@rte di Stefano Campioli. Grazie al supporto "movie in flash" è stato possibile realizzare vere e proprie storie di 30 secondi con animazioni, testi, musiche e voci, ma rimanendo nei limiti del "peso" informatico (intorno ai 130 k) che ne consentono l’utilizzo in rete sui siti internet e in posta elettronica.

Ecco le tracce dei primi tre messaggi della campagna.

Game over – Un videogame con la grafica anni Settanta, tornati di moda in questi anni, mostra la pista automobilistica dove, man mano che il pilota intercetta bicchieri di birra, vino e alcolici, il punteggio della vita scende fino all’esito finale.

Ritorno a casa – Un giovane capofamiglia al volante ripercorre alcune convinzioni: in autostrada è più sicuro andare veloci, quando guido non mi stanco, con le auto di oggi si può frenare in pochi metri. La velocità è la principale causa di morte e di infortunio grave negli incidenti stradali.

Sabato notte – La discoteca, la musica assordante, gli amici, il pub, in alcuni casi anche l’alcol e le pastiglie. Elementi di un venerdì o di un sabato notte per molti ragazzi che poi si mettono alla guida. Ma se non si è in grado è meglio cedere il volante a qualcun altro.

á

á

á

á

Þ Per visionare i primi tre web spot,

che saranno sul sito www.retedisicurezza.modena.it solo tra alcuni giorni, inviare un messaggio di posta elettronica

a righetti.r@provincia.modena.it

oppure a tosatti.f@provincia.modena.it

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 17 ottobre 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005