News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2001 · Sicurezza stradale

Comunicato stampa N° 871 del 02/08/2001

rete di sicurezza è anche su internet: news e progetti
il "cuore" della sicurezza stradale a modena

Un cuore rosso attraversato dalla striscia stradale. E’ l’immagine simbolo di "www.retedisicurezza.modena.it", l’indirizzo internet del portale della sicurezza stradale nel territorio della provincia di Modena e non solo, un vero e proprio punto di accesso per raggiungere e conoscere le attività, i progetti, le informazioni su questo tema.

Rete di sicurezza è anche il nome del coordinamento di istituzioni, enti e organismi modenesi che, per la prima volta, hanno deciso di lavorare insieme in iniziative di prevenzione e di promozione della sicurezza stradale: dalle campagne di sensibilizzazione agli interventi concreti per ridurre i rischi di incidenti. Promosso dalla Provincia, ne fanno parte Prefettura, Aziende sanitarie, Comuni, Provveditorato con il patrocinio del ministero dei Lavori pubblici.

"Il sito internet è un punto qualificante del progetto – commenta Giorgio Razzoli, assessore alle Politiche sociali e delle famiglie - perché permette di raccogliere i materiali prodotti mettendoli a disposizione di tutti e permettendo così lo scambio di esperienze, oltre all’utilizzo di alcune modalità di comunicazione più adatte al mondo giovanile".

Rete di sicurezza rappresenta anche il piano integrato di interventi con il quale Modena partecipa con un progetto pilota al bando del ministero dei Lavori pubblici: 18 azioni che coinvolgono diversi soggetti per un impegno complessivo di circa due miliardi e 200 milioni e una richiesta di finanziamenti per 993 milioni.

Le azioni previste hanno diversi obiettivi. Alcune sono finalizzate a costruire una cultura delle sicurezza stradale (corsi di formazione, iniziative con gli studenti, prove di guida con gli scooter) altre a rafforzare l’azione di prevenzione, controllo e repressione a livello locale oppure a migliorare l’assistenza sanitaria (dalla razionalizzazione della rete di emergenza alla formazione al pronto soccorso). Si punta, inoltre, a migliorare i comportamenti di guida, l’organizzazione del traffico e la rete infrastrutturale, così come le conoscenze tecniche e la capacità progettuale dei servizi. Alcune azioni, infine, sono dedicate alle campagne di informazione e sensibilizzazione sul tipo di "Buonalanotte" del Comune di Modena o di "Sicuro che torno!" di Provincia e Azienda Usl.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 2 agosto 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005