News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2001 · Sicurezza stradale

Comunicato stampa N° 458 del 27/04/2001

sicurezza stradale e ambiente, tre studentesse di carpi
sabato 28 aprile a bruxelles ministri per un giorno

á

Si svolge sabato 28 aprile a Bruxelles una particolare riunione del Consiglio dei ministri europei dedicata ai problemi del traffico e dell’ambiente. L’Italia è rappresentata al massimo livello con il ministro degli Esteri, il ministro europeo dell’Ambiente e il capo di gabinetto della presidenza. "Ministri per un giorno", infatti, saranno tre studentesse dell’istituto Vallauri di Carpi (Isabella Verderi, Melissa Bernardi, Isabella Veroni) che, accompagnate dal professor Mauro Sighicelli, interverranno all’incontro come uniche rappresentanti dell’Italia. La scuola, infatti, è stata scelta tra le aderenti al progetto Gitas (Giovani informati traffico ambiente e salute), un’iniziativa promossa dall’Arpa insieme a Provincia di Modena, Provveditorato, Azienda Usl e i Comuni di Modena, Carpi e Sassuolo.

La simulazione, un vero e proprio gioco di ruolo a cui partecipano ragazzi di tutta Europa, si svolge nell’ambito di una settimana ("Green week") che il Parlamento dedica ai temi ambientali e della sicurezza stradale. In particolare verrà discussa e votata una mozione sulle giornate senz’auto, mentre verrà svolta una relazione a carattere consultivo sui cambiamenti climatici.

Nell’area del Parlamento, inoltre, è stata allestita una piccola mostra illustrativa dell’attività di Gitas che coinvolge circa 900 studenti delle scuole superiori modenesi in un progetto che ha come obiettivo l’acquisizione di maggiore consapevolezza sui rischi della strada e sulle problematiche del traffico autoveicolare per contribuire a una modifica dei comportamenti e all'adozione di pratiche di mobilità sostenibile. E’ previste l’utilizzo di modalità innovative per informare i giovani su temi che li riguardano da vicino come giochi interattivi informatici e "chat line" per lo scambio di opinioni e di esperienze.

Oltre al Vallauri di Carpi, le scuole coinvolte nel progetto sono il liceo Fanti di Carpi, l’istituto professionale Volta a Sassuolo, l’istituto d’arte Venturi, il tecnico industriale Corni e l’istituto Selmi a Modena.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 27 aprile 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005