News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 170 del 15/02/2001

venerdì 16 febbraio seminario sul testo unico
ecco tutte le norme che riguardano gli enti locali

á

Testo unico degli enti locali, istruzioni per l’uso. E’ questo l’obiettivo del seminario di approfondimento in programma venerdì 16 febbraio, alle 9, nella sala del Teatro della Fondazione Collegio San Carlo, via san Carlo 5 a Modena. Il nuovo Testo unico, infatti, propone tutte le leggi sull’ordinamento degli enti locali (Comuni, Province, Comunità montane e Unioni di Comuni) accorpando e coordinando tra di loro norme prima inserite in diversi testi legislativi. Non mancano, comunque, le novità che saranno approfondite da esperti e consulenti. I lavori del seminario, rivolti ad amministratori e dirigenti di enti locali, sono aperti dal presidente della Provincia Graziano Pattuzzi.

Il Testo unico comprende 275 articoli ed è suddiviso in tre parti: la prima tratta l’ordinamento istituzionale, la seconda l’ordinamento finanziario e contabile e la terza le disposizioni transitorie e le abrogazioni. Sono indicate le funzioni amministrative degli enti locali nei confronti della popolazione e del territorio di pertinenza, nonché le forme di decentramento e cooperazione. Per le Province, in particolare, sono stabiliti compiti come la difesa del suolo, la tutela e la valorizzazione dell’ambiente, delle risorse idriche ed energetiche, la tutela dei beni culturali, la viabilità ed i trasporti, l’organizzazione dello smaltimento dei rifiuti provinciali, il rilevamento, la disciplina ed il controllo degli scarichi delle acque e delle emissioni atmosferiche e sonore. Le province hanno, poi, una funzione di promozione e coordinamento delle attività del settore economico, produttivo, commerciale, turistico, sociale, culturale e sportivo.

Tra le curiosità anche le modalità per attribuire il titolo di città: può avvenire solo con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del ministro dell’Interno, a comuni insigni per ricordi, monumenti storici o importanza attuale.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 15 febbraio 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005