News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 773 del 07/07/2001

alloggi, il boom dei buoni affitto: quasi 7 mila a modena
maletti: "problema casa diffuso in tutto il territorio"

Sono quasi settemila, con un aumento del 60 per cento rispetto allo scorso anno, i buoni affitto che sono in corso di attribuzione nel modenese con un contributo della Regione di 14 miliardi e 300 milioni ai quali si aggiungono le quote dei Comuni che variano tra il 10 e il 15 per cento: gli assegni alle famiglie in difficoltà con il pagamento dell’affitto, quindi, avranno un valore complessivo superiore ai 15 miliardi con un contributo medio superiore ai due milioni annui.

"Modena conferma la percentuale di richieste più alta in regione – commenta Maurizio Maletti, assessore provinciale alla Programmazione – ma anche una diffusione del problema casa in tutto il territorio". I Comuni che hanno raccolto le domande, infatti, sono stati 42 con aumenti di richieste rispetto allo scorso anno che in alcuni casi, come Pavullo, Castelfranco, Vignola o Soliera, hanno sfiorato il raddoppio. Aumenti, comunque, sono stati registrati ovunque e il dato complessivo è passato dalle 4.381 domande del 2000 alle 6.944 di quest’anno.

"La nuova legge regionale sulla casa in discussione in questi giorni può dare nuovo slancio alle politiche abitative – aggiunge Maletti – per consentire anche la realizzazione di nuovi alloggi in modo da rispondere alle esigenze dovute all’aumento di popolazione e ai cambiamenti demografici, con un’attenzione particolare al tema dell’affitto, permanente o temporaneo, con canoni ridotti rispetto ai valori di mercato e non puntando solo sull’offerta pubblica".

I Buoni affitto, nel frattempo, rappresentano "una consolidata esperienza di sostegno delle famiglie che hanno maggiori difficoltà a far quadrare i conti con il costo del canone" spiega Maletti. L’iniziativa, infatti, prevede un sostegno economico per chi ha un reddito complessivo- calcolato con i criteri del "Riccometro" - inferiore a 50 milioni e un’incidenza del costo dell’affitto sul reddito che, a seconda delle fasce, va dal 14 al 30 per cento. A livello regionale sono 32 mila le famiglie che hanno presentato la domanda per un intervento complessivo della Regione di circa 65 miliardi.

á

Allegata la tabella con le domande di buoni affitto

presentate a Modena comune per comune

á

á

Le domande di buoni affitto nei comuni modenesi

provincia di Modena

domande ammesse

Bastiglia

32

Bomporto

56

Campogalliano

55

Camposanto

22

Carpi

687

Castelfranco Emilia

225

Castelnuovo Rangone

102

Castelvetro di Modena

76

Cavezzo

40

Fanano

12

Concordia sulla Secchia

40

Finale Emilia

145

Fiorano Modenese

109

Fiumalbo

1

Formigine

199

Guiglia

43

Lama Mocogno

8

Maranello

109

Marano sul Panaro

27

Medolla

16

Mirandola

177

Modena

3.126

Montese

6

Nonantola

67

Novi di Modena

86

Palagano

7

Pavullo nel Frignano

177

Pievepelago

3

Polinago

3

Prignano sulla Secchia

8

Ravarino

41

S.Cesario sul Panaro

36

S.Felice sul Panaro

48

S.Possidonio

15

S.Prospero

35

Sassuolo

392

Savignano sul Panaro

108

Sestola

7

Soliera

130

Spilamberto

91

Vignola

332

Zocca

45

Totale

6.944

á

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: sabato 7 luglio 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005