News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 98 del 27/01/2001

patto territoriale dell’appennino modenese \ 3
strade e recuperi architettonici: gli interventi pubblici

á

Interventi di manutenzione straordinaria su quattro strade provinciali e su diverse strade comunali, opere di urbanizzazione, realizzazione di impianti sportivi e depuratori nonché di un centro per il telelavoro a Zocca. Sono questi alcuni degli interventi pubblici che potranno essere realizzati con il cofinanziamento del Cipe nel Patto territoriale dell’Appennino modenese.

Il contributo Cipe previsto per gli investimenti pubblici è pari al 60 per cento del costo dell’intervento, mentre l'ente pubblico proponente dovrà contribuire con il rimanente 40 per cento: nel modenese potrebbero significare risorse per quasi 30 miliardi sui 54 complessivi.

Tra gli investimenti previsti dagli enti pubblici, alcuni riguardano anche il settore turistico, culturale e ambientale come il recupero dell’ex vivaio "La Rocca" (Montefiorino) e dell’adiacente parcheggio per creare un parco didattico e ricreativo, la ristrutturazione dell’ex scuola Dogana (Fiumalbo) per ricavarne un centro culturale per l’ecoturismo nonché la manutenzione dei tratti già recuperati dell’antica Via Bibulca nel territorio della Comunità montana del Frignano.

Sarà realizzato anche un intervento di ristrutturazione dell’aeroporto di Pavullo. Meta, invece, realizzerà il completamento della ristrutturazione della diga di Cavergiume, in comune di Lama Mocogno.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: sabato 27 gennaio 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005