News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 87 del 26/01/2001

case per i lavoratori, protocollo aperto ai sindacati
"domande giuste, risposte nelle convenzioni comunali"

á

E’ aperto anche ai sindacati il protocollo sulla casa per i lavoratori in mobilità da fuori regione siglato nei giorni scorsi da Regione, Provincia, Comuni di Modena, Carpi e Maranello, Iacp e associazioni economiche. Lo precisa l’assessore provinciale alla Programmazione Maurizio Maletti ricordando che il documento definisce l’impegno dei Comuni nel mettere a disposizione le aree per consentire alle imprese modenesi, attraverso consorzi e società, di realizzare alloggi per la vendita o l’affitto a condizioni agevolate rispetto a quelle di mercato potendo anche usufruire dei contributi previsti dalla Regione.

"E’ giusto preoccuparsi fin da ora – aggiunge Maletti – delle forme di gestione degli alloggi, dei criteri per la loro attribuzione, dei livelli delle cifre dei canoni di affitto, ma si tratta di questioni che verranno affrontate di volta in volta nelle convenzioni da definire a livello comunale e per le quali è già previsto il coinvolgimento dei sindacati. Non mancherà, comunque, un’azione della Provincia per raccogliere stimoli, preoccupazioni, contributi".

Per le iniziative di appoggio e sostegno diretto ai lavoratori, invece, alcuni progetti sono già stati illustrati alla Commissione provinciale tripartita di concertazione dove sono rappresentati anche i sindacati. "L’impegno assunto in quella sede – precisa Giorgio Razzoli, assessore provinciale alle Politiche del lavoro – è stato quello di avviare un percorso di approfondimento di questi progetti a partire dalle esperienze promosse dalla Provincia e dal pacchetto di proposte della Regione".

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 26 gennaio 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005