News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2001 · Personale

Comunicato stampa N° 1303 del 29/11/2001

elezioni rsu della provincia di modena
un rappresentante in meno per rdb, uno in più alla cisl

Un rappresentante in meno alla Rdb (da tre a due), uno in più alla Cisl che arriva ad averne tre, conferma dei sei delegati della Cgil, che aumenta di quasi il 3 per cento rispetto al ’98, e conferma del rappresentante della Uil. Sono i risultati delle elezioni per la Rsu (rappresentanza sindacale unitaria) della Provincia di Modena alle quali hanno partecipato 364 dipendenti, il 76,8 per cento degli aventi diritto.

La Cgil ha ottenuto 171 voti (48,31 per cento) eleggendo sei delegati come nel ’98 quando ottenne 168 voti (45,53 per cento). I sei delegati sono Cesare Dondi, Roberto Bertoni, Gian Carlo Covini, Tiziana Zanni, Ssauro Perticarini, Giuseppe Torricelli.

La Cisl ha ottenuto 70 voti (19,76 per cento) eleggendo tre rappresentanti, uno in più rispetto al ’98 quando ottenne 70 voti (18,97 per cento). Gli eletti sono Matteo Richetti, Marco Gobbo e Giancarlo Lovati.

I sindacati di base Rdb hanno ottenuto 68 voti (19,21 per cento) eleggendo due rappresentanti, uno in meno rispetto al ’98 quando raggiunsero gli 89 voti (24,12 per cento). Gli eletti sono Amato De Feo e Franco Casoni.

La Uil ha ottenuto 34 voti (9,61 per cento) confermando un rappresentante (Dante Vellani). Nel ’98 aveva ottenuto 42 voti (11,38 per cento).

Ha ottenuto 11 voti (3,11 per cento), senza eleggere nessun rappresentante, anche il sindacato Diccap.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 29 novembre 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005