News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2001 · Istruzione

Comunicato stampa N° 427 del 18/04/2001

diritto allo studio, un piano per quasi 3 miliardi \ 2
29 progetti di qualificazione multiculturali

L’alfabetizzazione e l’integrazione degli alunni stranieri è il tema dominante dei 23 progetti di qualificazione scolastica proposti dai Comuni modenesi che fanno parte del piano provinciale per il diritto allo studio. A questi se ne aggiungono altri sei da realizzare in altrettante scuole superiori con un contributo complessivo da parte della Provincia di circa 350 milioni, per una spesa prevista che sfiora il miliardo.

I progetti comunali riguardano le scuole dalle materne alle medie inferiori e spesso coinvolgono diverse realtà. E’ il caso dei quattro Comuni del distretto di Carpi (anche Novi, Campogalliano e Soliera) impegnati in attività di alfabetizzazione degli alunni stranieri ma anche nell’integrazione degli alunni in situazione di handicap. Un tema che ritorna anche a Modena per i ragazzi sordi del Tommaso Pellegrini, mentre l’impegno maggiore è riservato agli stranieri in materne ed elementari (il progetto si propone la promozione del successo formativo e del diritto alla cittadinanza), ma anche ai nomadi che frequentano le medie con l’obiettivo di inserirli anche alle superiori.

Il tema degli stranieri caratterizza la maggior parte dei progetti della Bassa (ma c’è posto anche per un intervento sull’educazione musicale a partire dalle materne), mentre in Appennino sono diversi anche gli interventi a sostegno degli alunni con difficoltà di apprendimento o degli studenti con handicap. Anche a Savignano a Marano si interviene sulla prevenzione alla dispersione scolastica; a Spilamberto, Vignola, Castelfranco e nei comuni del Sorbara, invece, il tema principale è ancora quello degli stranieri con progetti di facilitatore linguistico o con intervento nel campo dell’integrazione come )I colori della diversità) o con attività interculturali.

Alfabetizzazione degli stranieri anche al Galilei di Mirandola all’Ipsia Corni di Modena, al don Magnani al Morante di Sassuolo, al Cavazzi e al Sorbelli di Pavullo, mentre la sede di Monteombraro dell’istituto agrario Spallanzani sviluppa un progetto sull’agriturismo.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 18 aprile 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005