News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2001 · Cultura

Comunicato stampa N° 918 del 13/08/2001

armonie, concerto mercoledì 15 agosto a roccapelago
con angelika lichtenstern al violino, organo e cembalo

Suona un violino cremonese del XVII secolo Angelika Lichtenstern, l’artista dell’Alta Baviera nota per lo straordinario virtuosismo, che si esibisce mercoledì 15 agosto, alle 21, nella chiesa parrocchiale di Roccapelago, frazione di Pievepelago. L’accompagna all’organo e al cembalo Thomas M. Wellens, originario di Aquisgrana, per 13 anni direttore dell’Orchestra di Garmisch, cittadino onorario di Sestola dove nel 1999, in occasione della settimana "Herman Hesse", compose per l’occasione anche quattro Lieder per soprano e violino.

Lo spettacolo, a ingresso gratuito, fa parte della rassegna "Armonie fra musica e architettura", promossa dalla Provincia di Modena in collaborazione con l’associazione "Amici dell’organo".

La chiesa di Roccapelago sorge su di uno sperone di roccia dove un castello medievale, a strapiombo sul borgo, consentiva il controllo dei percorsi che univano il Frignano alla Toscana: il corpo di guardia venne adibito a canonica, il mastio a campanile e l’attuale chiesa sarebbe stata la sala d’armi della rocca di Obizzo da Montegarullo, condottiero al servizio dei fiorentini e strenuo oppositore degli Este di Ferrara e dei Montecuccoli del Frignano. L’interno della chiesa è arredato con ancone seicentesche in legno dorato e dipinto che incorniciano importanti dipinti d’epoca.

L’organo settecentesco venne realizzato da Domenico Traeri proprio per questa chiesa, gli altri presenti in Appennino, infatti, provengono per lo più da chiese soppresse in periodo napoleonico.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 13 agosto 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005