News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1128 del 11/10/2001

consiglio discute la situazione dell’ospedale di finale
respinto documento del polo, il futuro dei servizi

"I cittadini di Finale Emilia possono stare tranquilli perché il piano sanitario provinciale assegna al locale ospedale un ruolo importante con il potenziamento di alcune prestazioni". Lo ha affermato Graziano Pattuzzi, presidente della Provincia di Modena, durante il dibattito in Consiglio provinciale sulla situazione dell’ospedale di Finale Emilia.

La discussione è stata sollecitata dai consiglieri Maurizio Poletti (Fi) e Cesare Falzoni (An) con un ordine del giorno che invitata la Provincia a fare proprie alcune proposte per migliorare l’efficienza delle prestazioni dell’ospedale. Il documento è stato respinto dalla maggioranza (Ds, Margherita) perché – come ha affermato Andrea Sirotti (Ds) - "l’Azienda sanitaria ha già fornito ampie garanzie sul funzionamento della struttura come testimonia la presa di posizione unanime del Consiglio comunale di Finale nel dicembre scorso che ha espresso l’ apprezzamento per il lavoro svolto dall’Azienda stessa per migliorare i servizi dell’ospedale", un giudizio ripreso anche da Mauro Biondi (Margherita). Si è astenuto, invece, Alfredo Silvestri (Rc):"i disservizi sono reali – ha detto – ma occorre prima consultare il Comune".

Sirotti ha fatto anche riferimento alla lettera inviata alla Provincia dal direttore dell’Azienda Usl di Modena Roberto Rubbiani in risposta ai problemi sollevati dai consiglieri del Polo dove si confermano, tra l’altro, il potenziamento dei servizi di radiologia, oculistica e del pronto intervento cardiologico e l’estensione della copertura delle ambulanze medicalizzate.

Durante il dibattito Poletti ha ricordato che "alcune settimane fa per soccorrere un cittadini in gravissime difficoltà nella centralissima piazza Garibaldi l’ambulanza proveniente da S.Felice ha impiegato 25 minuti quando due mezzi di soccorso era in sosta nel locale ospedale". Episodi che per Giorgio Barbieri (Lega nord) dimostrano "la volontà di smantellare progressivamente l’ospedale come è successo di fatto a Castelfranco Emilia".

Un’ipotesi che per Pattuzzi non viene confermata dai fatti, perché la pianificazione regionale prevede un forte investimento entro il 2003 per migliorare alcune prestazioni dell’ospedale di Finale.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
11/10/2001
Numero
1128
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 11 ottobre 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005