News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2001 · Bilancio

Comunicato stampa N° 1300 del 28/11/2001

bilancio preventivo 2002 della provincia \ 2
in tre anni interventi sulle strade per 354 miliardi

Oltre 465 miliardi di investimenti nei prossimi tre anni, per buona parte concentrati sulle infrastrutture (354 miliardi), ma senza dimenticare ambiente e difesa del suolo, formazione, edilizia scolastica, turismo e cultura. Sono le caratteristiche del Piano triennale degli investimenti 2002-2004 che solo nel primo anno prevede interventi per 134 miliardi, di cui 85 per la viabilità modenese: serviranno per la realizzazione di nuove infrastrutture, la manutenzione degli oltre mille chilometri di rete stradale provinciale e per la compartecipazione nel miglioramento di strade comunali di raccordo con le provinciali.

"Al sistema economico abbiamo una compartecipazione a questo sforzo e con il sistema economico definiremo le priorità di intervento nell’ambito delle scelte effettuate nel Piano" annuncia il presidente della Provincia Graziano Pattuzzi.

Tra gli investimenti del 2001 anche il "Patto territoriale per l’agricoltura modenese", cofinanziato dal Cipe, che prevede risorse per 25 miliardi.

Per gli investimenti previsti per il prossimo anno le risorse che saranno reperite con mutui (38,3 miliardi), con risorse regionali (55,7 miliardi), con i finanziamenti del Patto territoriale (10,6 miliardi), con la vendita del proprio patrimonio (3,8 miliardi) e con risorse proprie (8,4 miliardi) o contributi (13,2 miliardi).

Nel prossimo triennio oltre 30 miliardi saranno investiti nella formazione professionale, 29 miliardi nella difesa del suolo e ambiente, 22 miliardi nelle attività produttive e 16 miliardi nell’edilizia dove gli investimenti saranno destinati all’edilizia per il completamento di strutture scolastiche ma soprattutto per la gestione degli edifici delle scuole superiori che dal 1996 sono in carico alla Provincia). A 7,5 miliardi ammontano gli investimenti per il turismo e la cultura e 2,6 miliardi all’informatica e oltre un miliardo per l’agricoltura e alimentazione.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 28 novembre 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005