News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2001 · Bilancio

Comunicato stampa N° 1256 del 16/11/2001

bilancio provincia, piano investimenti da 240 milioni di euro
"patto per le infrastrutture con imprese e cittadini"

Un impegno straordinario sul fronte delle infrastrutture per recuperare alcuni dei ritardi segnalati dal sistema economico e dai cittadini. E’ quello che si propone il bilancio 2002 della Provincia di Modena e in particolare il Piano degli investimenti per il prossimo triennio che prevede interventi per oltre 240 milioni di euro (465 miliardi di lire), tre quarti dei quali riservati alla sola viabilità: 183 milioni di euro (354 miliardi di lire).

"In programma non c’è solo la Cispadana, che rappresenta uno degli interventi più significativi, ma un insieme di opere che ci permette di rispondere alle numerose richieste avanzate da imprese e cittadini in questi anni" afferma il presidente della Provincia Graziano Pattuzzi che, in occasione della presentazione in commissione consiliare della proposta di bilancio, illustra le cifre principali della manovra. La presentazione al Consiglio è prevista entro il mese, l’approvazione entro Natale.

Per sostenere un piano degli investimenti con queste caratteristiche, la Provincia ha previsto una manovra sulle spese di gestione che consenta un risparmio di quattro miliardi di lire all’anno ai quali aggiungere i proventi di un’addizionale di 4 lire per chilo watt ora sul consumo di energia elettrica per usi non domestici che permette di raccogliere altri quattro miliardi e mezzo.

"Gli otto miliardi e mezzo complessivamente a disposizione – spiega Pattuzzi – rappresentano un moltiplicatore per gli investimenti finanziari con indebitamento (mutui e buoni ordinari) che ci permette di contare su circa 85 miliardi aggiuntivi nel triennio e quindi raggiungere la cifra record di 465 miliardi di lire. Si tratta di un vero e proprio patto per il sostegno allo sviluppo proposto a imprese e cittadini reso possibile anche dalle nuove competenze sulla viabilità".

Gli interventi sulla viabilità previsti nel piano degli investimenti riguardano nuove infrastrutture che fanno parte del piano delle opere pubbliche (comunicato n. 1257), ma anche opere di manutenzione ordinaria sulla rete di oltre mille chilometri di strade provinciali. Il piano degli investimenti, inoltre, prevede interventi nel campo dell’edilizia scolastica e per l’aggiornamento della strumentazione tecnica con un accantonamento di oltre tre miliardi di lire.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 16 novembre 2001
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005