News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 444 del 2/10/2018

Il codice degli appalti a due anni dall'introduzione
Mercoledì 3 ottobre il convegno al MEF di Modena

Gli effetti del nuovo codice degli appalti pubblici sull'attività di enti e imprese.

E' questo il tema del convegno in programma mercoledì 3 ottobre (dalle 9,30 alle 13,30) al Museo Enzo Ferrari di Modena (via Paolo Ferrari 85), promosso dall'Upi (Unione Province d'Italia), in collaborazione con la Provincia di Modena.

Introdotto nel 2016, il decreto ha inciso significativamente sulla gestione degli appalti delle opere pubbliche e degli acquisti da parte degli enti e di conseguenza sugli operatori economici.

Nel corso del convegno saranno analizzati lo stato di applicazione e l'impatto delle nuove disposizioni sul mercato, sulla concorrenza e sul contrasto alla corruzione, in relazione anche alle nuove linee guida dell'Anac.

Dopo i saluti di Maria Costi, vicepresidente della Provincia di Modena, e  Maria Patrizia Paba, prefetto di Modena, sono previsti gli interventi di Gianpiero Paolo Cirillo, presidente di sezione del Consiglio di Stato; Stefano Glinianski e Tiziano Tessaro, magistrati della Corte dei conti, e Michele Lombardo, Stefano Calvetti e Antonio Giacalone, avvocati; conclude Ida Angela Nicotra, componente del Consiglio dell'Autorità nazionale anticorruzione; modera Gaetano Palombelli, dell'Upi nazionale e giornalista del Sole 24 Ore.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
2/10/2018
Numero
444
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: martedý 2 ottobre 2018
data di modifica: martedý 2 ottobre 2018