News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 379 del 14/8/2018

Polinago, l'incendio del Mulino di Gombola
Tomei: "un simbolo, ci auguriamo possa riaprire"

«Un incendio che ha colpito un simbolo storico e culturale del nostro territorio. Per fortuna nessuno degli abitanti ha subito danni fisici gravi, ma siamo tutti veramente dispiaciuti». Gian Domenico Tomei, sindaco di Polinago, commenta così l'incendio, avvenuto nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 agosto, all'interno del mulino di Gombola, gestito e abitato dalla famiglia Veratti, l'unico mulino ancora funzionante della zona.

«Dalle prime verifiche - aggiunge Tomei - è emerso che i danni strutturali sono confinati a una parte limitata dell'edificio, mentre per la parte restante, compresa la residenza, saranno necessari lavori di ripristino importanti ma potrà essere ripristinata. Insomma, nello sconcerto proviamo a essere fiduciosi e ci auguriamo che il mulino in futuro possa riaprire e riprendere l'attività, anche perché tre delle cinque macine si sono salvate così come la ruota esterna».

Tomei conclude impegnandosi a «verificare anche la possibilità di organizzare iniziative di solidarietà a sostegno del recupero degli spazi e della ripresa dell'attività il più presto possibile».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
14/8/2018
Numero
379
Ora
15
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: martedý 14 agosto 2018
data di modifica: giovedý 16 agosto 2018