News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2013 · Agricoltura

Comunicato stampa N° 565 del 2/10/2013

politica agricola comunitaria \ 2 – dal 2007 al 2013

impegnato oltre il 90 per cento dei contributi

Immagine corrente

Una media di circa 31 milioni di euro all'anno in contributi diretti ricevuti da circa settemila imprese agricole modenesi e quasi 92 milioni di euro assegnati nell'ambito del Programma rurale integrato provinciale (Prip) e impegnati a oggi per oltre il 90 per cento. Sono questi i due dati principali sull'applicazione, ancora in corso, in provincia di Modena della Pac 2007-2013 della quale l'assessore provinciale all'Agricoltura Luca Gozzoli ha dato conto nel corso del seminario di mercoledì 2 ottobre.

Nell'ambito del primo pilastro della Pac, che comprende i pagamenti diretti agli agricoltori e gli aiuti di mercato, a Modena sono arrivati anche, a partire dal 2001, oltre 19 milioni di euro di contributi per i piani di ristrutturazione dei vigneti che hanno permesso di impiantare 3.300 ettari di vigneti nuovi (pari circa alla metà dei vigneti sul territorio); altri cinque milioni di euro hanno permesso di incentivare l'estirpazione di 487 ettari di vigneti obsoleti.

Attraverso i contributi del Prip, la Provincia ha sostenuto in particolare l'insediamento dei giovani agricoltori e la formazione professionale: sono 245 i giovani agricoltori che hanno cominciato l'attività dal 2008 a oggi. Di questi, 99 sono donne e 75 si sono insediati in montagna; in 154 hanno presentato domanda per ammodernare la loro impresa. È stata assegnata la quasi totalità dei fondi disponibili anche per la copertura dei maggiori costi sostenuti dalle aziende montane e per l'adozione di tecniche agricole a maggior tutela ambientale.

Da segnalare anche le misure attivate attraverso il Piano di sviluppo rurale per ripristinare i danni causati dal sisma de 2012: in particolare, sulla misura 126, che concede contributi all'80 per cento della spesa sostenuta per ripristinare i danni alle macchine e agli attrezzi agricoli, sono state presentate 435 domande per un totale di 27 milioni e mezzo di euro. Le risorse già liquidate, in media 38 giorni dopo la presentazione della domanda di pagamento, sono pari a cinque milioni di euro. 

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
2/10/2013
Numero
565
Ora
17,15
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 2 ottobre 2013
data di modifica: mercoledý 2 ottobre 2013