News

News

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · News · News 2014

28 gennaio 2014

Festa di San Geminiano

Il 31 gennaio Modena celebra la festa del Patrono, San Geminiano, durante la quale vengono esposte in Duomo le reliquie del Santo. Nel centro storico la fiera con le tradizionali bancarelle. Tra le iniziative si tiene la 38a edizione della Corrida, gara podistica internazionale.

Immagine corrente

Venerdì 31 gennaio la città di Modena celebra il proprio patrono San Geminiano, un santo vissuto nel quarto secolo dopo Cristo. La solenne celebrazione religiosa prevede l'apertura del sepolcro posto nella cripta del Duomo, per permettere ai fedeli di venerare le reliquie del santo.

Nel corso della mattina sfila anche il Corteo Storico che porta l'omaggio delle autorità civili cittadine alle autorità religiose e al patrono stesso. I Valletti comunali in livrea giallo blu vanno in processione dal Municipio verso il Duomo portando grandi ceri e indossando abiti e parrucche rinascimentali. L'antichissima tradizione vede la partecipazione del Sindaco e degli Assessori che portano in offerta da parte della città i ceri e l'olio per la lampada che nella Cripta del Duomo arde perennemente davanti al sepolcro del patrono.

Dale 8.30 alle 20 nel centro di Modena si tiene la tradizionale Fiera degli ambulanti, e migliaia di visitatori si aggirano tra le bancarelle che propongono soprattutto specialità enogastronomiche, abbigliamento, accessori per la casa e prodotti di artigianato.

Nel giorno del Patrono si tiene la 40esima edizione della Corrida di San Geminiano, una gara podistica internazionale di corsa su strada su un percorso di 13,350 km che va da Modena a Cognento e ritorno.

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: martedý 28 gennaio 2014
data di modifica: giovedý 6 febbraio 2014