News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 369 del 21/5/2012

terremoto, limiti alla viabilità nei comuni colpiti

divieti di transito a fossa, san possidonio e cavezzo

Limitazioni al traffico pesante sul cavalcaferrovia sulla strada provinciale 468 di San Felice, sul ponte della tangenziale di Finale, sempre sulla Sp 468, e sul ponte sul Panaro sulla Sp 1 di Bomporto. Divieto di transito su alcuni tratti di strade provinciali a Fossa di Concordia, a San Possidonio e nel centro di Cavezzo. È questa la situazione della viabilità sulle strade di competenza della Provincia di Modena in conseguenza del sisma che ha colpito l'area nord del territorio.

Divieto di transito per i mezzi pesanti e limite massimo di velocità a 30 Km/h per tutti gli altri veicoli sul cavalcaferrovia della Sp 468 di San Felice e sul ponte della tangenziale di Finale, sempre sulla Sp 468, in attesa che vengano ricollocati gli impalcati spostati dalle scosse sismiche. E un divieto di transito per i mezzi di massa superiore alle 18 tonnellate è stato disposto, in via precauzionale, anche sul ponte sul Panaro a Bomporto, sulla strada provinciale 1.

Divieto assoluto di transito sia per i veicoli che per i pedoni è stato disposto nel centro abitato di Fossa di Concordia, sulla strada provinciale 7 delle Valli, per precauzione a causa dell'instabilità del campanile. Analogo divieto di transito sia per i veicoli che per i pedoni è in vigore nel centro abitato di San Possidonio. Divieto di transito per i veicoli è inoltre in vigore nel centro abitato di Cavezzo, all'intersezione tra la Sp 468 e la Sp 5, in prossimità dell'incrocio, per pericolo caduta cornicioni.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
21/5/2012
Numero
369
Ora
17,30
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: lunedý 21 maggio 2012
data di modifica: mercoledý 27 febbraio 2013