News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 514 del 10/7/2012

parte in ottobre la caccia di selezione al cervo
esemplari in forte crescita, impegnati 600 selettori

Dal prossimo mese di ottobre parte, per la prima volta nel modenese, la caccia di selezione al cervo. Nei giorni scorsi il Consiglio provinciale ha approvato (voto favorevole di Pd e Gruppo Misto, astenuti Pdl e  Lega nord) il regolamento che stabilisce le modalità e le tecniche con i quali si svolgerà l'attività, effettuata da circa 600 cacciatori selettori, formati con un apposito corso.

Nel presentare il regolamento Giandomenico Tomei, assessore provinciale alle Politiche faunistiche, ha chiarito che «si tratta di una decisione dovuta alla proliferazione della specie in questi ultimi anni che sta provocando diversi danni soprattutto al patrimonio agroforestale. Partiamo insieme alla Provincia di Reggio Emilia, mentre a Bologna la selezione al cervo è già attiva da diversi anni, in collaborazione anche con la Regione Toscana, gli Atc e le aziende venatorie del territorio dopo aver terminato una lunga e approfondita indagine sulla diffusione e caratteristiche della popolazione dei cervi nel modenese».

Dai censimenti annuali svolti dalla Provincia, infatti, è stata stimata nel 2011 una presenza di oltre mille cervi nel territorio provinciale, un numero praticamente triplicato negli ultimi cinque anni.

La caccia si potrà svolgere da ottobre a marzo negli Atc Mo 2 e 3 (quelli di collina e montagna) tutti i giorni tranne martedì e venerdì e sarà effettuata da un cacciatore con un accompagnatore sulla base di una graduatoria formata dagli Atc, tenendo conto della partecipazione dei cacciatori alle attività di censimento e prevenzione danni.

Nel regolamento il territorio di caccia viene suddiviso in distretti di gestione con propri responsabili e figure tecniche abilitate allo svolgimento di diversi ruoli. Ogni cacciatore può iscriversi a un solo distretto. Previste specifiche modalità di prelievo, capi da abbattere, tipo di arma, strumenti e obblighi di comunicazione sia prima che dopo l'abbattimento.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
10/7/2012
Numero
514
Ora
12
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: martedý 10 luglio 2012
data di modifica: martedý 10 luglio 2012