News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2011 · Lavoro

Comunicato stampa N° 63 del 28/1/2011

lavoratori in mobilità in aiuto agli uffici giudiziari

le domande da presentare entro venerdì 4 febbraio

C'è tempo fino a venerdì 4 febbraio per presentare la domanda per partecipare alla selezione degli otto lavoratori in mobilità che per sei mesi, prorogabili per altri sei, saranno impegnati a sostegno dell'attività degli uffici giudiziari modenesi. L'iniziativa sperimentale, promossa dalla Provincia di Modena in collaborazione con il Tribunale e la Procura della Repubblica di Modena, è riservata alle persone residenti in provincia percettori di indennità di mobilità ordinaria sulla base della legge 223 del 1991 e con un periodo di mobilità ancora da svolgere di almeno 11 mesi.

Le domande vanno presentate, compilando completamente il modulo, al servizio Politiche del lavoro della Provincia di Modena (informazioni: tel. 059 209064-209074 - www.lavoro.provincia.modena.it) e la graduatoria privilegerà i candidati in possesso di competenze professionali in ambito amministrativo, il valore Isee più basso, l'anzianità anagrafica e il maggior periodo di mobilità ancora da svolgere. E' prevista una prova di selezione da effettuarsi negli uffici giudiziari di assegnazione, che saranno quelli di Modena o la sezione distaccata del Tribunale a Sassuolo.

Il compenso previsto è di circa 500 euro, ma il calcolo preciso sarà fatta sulla base di quanto viene già percepito come indennità di mobilità lorda dalla singola persona e la differenza tra il livello retributivo della funzione svolta.

Le mansioni e le attività che i lavoratori socialmente utili saranno chiamati a svolgere negli uffici amministrativi o nelle cancellerie e segreterie giudiziarie modenesi vanno dalla fotocopiatura alla scansione informatica e alla fascicolazione di documenti, dall'uso di sistemi informatici di scrittura alla classificazione di atti, fino alla ricerca di dati in collaborazione con le strutture dell'amministrazione giudiziaria. L'attività di digitalizzazione dei documenti è particolarmente importante in questa fase visto che fa parte del percorso del cosiddetto processo telematico. «Oltre a contribuire nel garantire l'efficienza dei servizi giudiziari per i cittadini modenesi, con questo progetto - spiega l'assessore al Lavoro Francesco Ori - offriamo concrete possibilità ad alcune persone espulse dal mercato del lavoro di continuare a lavorare per evitare di disperdere la professionalità acquisita ottenendo anche un'integrazione al reddito rispetto all'indennità percepita con la mobilità».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
28/1/2011
Numero
63
Ora
11.30
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: venerdý 28 gennaio 2011
data di modifica: venerdý 28 gennaio 2011