News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2011 · Agricoltura

Comunicato stampa N° 885 del 19/9/2011

mela campanina, ampliare la superficie dei frutteti
nuove piante affidate agli “agricoltori custodi”

Aumentare il numero di piante di mela campanina per recuperare questa antica varietà, tipica della pianura modenese, favorendone la reintroduzione sul mercato. Per centrare questo obiettivo la Provincia "affida" gratuitamente agli agricoltori che ne faranno richiesta dalle tre alle dieci piante di mela campanina innestate.

La domanda deve essere inviata entro il 5 ottobre all'assessorato provinciale Agricoltura, via Scaglia 15 a Modena. Tutte le informazioni sul bando e la modulistica saranno disponibili nel sito www.agrimodena.it.

«La mela campanina - sottolinea Giandomenico Tomei, assessore provinciale all'Agricoltura - appartiene alla tradizione agricola modenese che intendiamo recuperare e valorizzare nell'ambito di un progetto più complessivo dedicato alle biodiversità. Per fare questo sono indispensabili quelli che noi abbiamo definito gli "agricoltori custodi" a cui affidiamo il compito di tutelare le risorse genetiche autoctone del nostro territorio senza trascurare l'obiettivo di reintrodurre queste varietà sul mercato».

La spesa è di circa 12 mila euro, sostenuta anche dalla Regione Emilia Romagna che ha finanziato il progetto sulle biodiversità. La consegna delle piante avviene il 16 ottobre a S.Possidonio nel corso di un'iniziativa pubblica dedicata proprio alla mela campanina.

Gli agricoltori che aderiscono al bando si impegnano a preparare il terreno per la messa a dimora, mantenendo il frutteto per almeno dieci anni, oltre a esser disponibili per iniziative informative e didattiche.

Nel modenese sono circa otto gli ettari coltivati a mela campanina per una produzione totale di circa mille quintali, soprattutto nella zona tra S.Possidonio e Mirandola.

Nella tradizione gastronomica modenese questa varietà viene in genere utilizzata dopo cottura e nella preparazione di torte.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
19/9/2011
Numero
885
Ora
17
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: lunedì 19 settembre 2011
data di modifica: lunedì 19 settembre 2011