News

News

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · News · News 2011

10 novembre 2011

Note di Passaggio e Concerti d'inverno

Entra nel vivo la proposta musicale dell'Associazione degli Amici della Musica, tra concerti, lezioni multimediali ed altre iniziative. Da ottobre 2011 fino a giugno 2012 sono 27 gli appuntamenti in programma a Carpi, Castelnuovo, Modena, Nonantola, San Cesario e Spilamberto.

Immagine corrente
Entra nel vivo la stagione musicale 2011-2012 promossa dall'Associazione Amici della Musica di Modena, articolata principalmente nelle due rassegne Note di Passaggio e Concerti d'Inverno. Da ottobre 2011 fino a giugno 2012 sono 27 gli appuntamenti in programma a Carpi, Castelnuovo, Modena, Nonantola, San Cesario e Spilamberto, tra concerti, lezioni multimediali ed altri eventi. La programmazione delle iniziative è resa possibile grazie ai contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia Romagna e al sostegno finanziario e organizzativo dei comuni coinvolti.

La rassegna Note di Passaggio propone un'offerta musicale ampia e differenziata, con solisti ed ensemble affermati a livello internazionale ed alcuni tra i migliori giovani musicisti del panorama attuale. I Concerti d'Inverno sono invece dedicati al repertorio "colto" del Novecento.

I primi 5 appuntamenti della rassegna Note di Passaggio sono in programma a Nonantola presso il Teatro Troisi. Sabato 29 ottobre alle 21.15 Andrea Bacchetti al pianoforte esegue musiche di Scarlatti, Marcello, Soler, Galuppi, Paisiello e Rossini. Domenica 6 novembre alle 17 il Quartetto Maurice propone musiche di Bach, Purcell, Mozart e Ligeti. Domenica 20 novembre alla stessa ora è il turno della musica Klezmer interpretata dal quartetto composto da Igor Polesitsky (violino) Riccardo Crocilla (clarinetto), Francesco Furlanich (fisarmonica) e Riccardo Donati (contrabbasso). Sabato 26 novembre alle 21.15 confronto tra l'opera lirica italiana di Rossini e Bellini e quella francese di Delibes, Gounod, Massenet e Saint-Saëns, protagoniste Paola Cigna (soprano) e Daniela Pini (mezzosoprano) accompagnate da Fabrizio Milani al pianoforte. Sabato 3 dicembre alle 21.15 Carlida Steffan spiega al pubblico com'erano i concerti tra Sette e Ottocento, con l'aiuto dei giovanissimi studenti dell’Istituto Musicale "O.Vecchi - A.Tonelli" di Modena e Carpi. La rassegna prosegue domenica 15 gennaio 2012 presso la sala delle Mura a Castelnuovo Rangone con il concerto del duo composto da Omar Zoboli (oboe) e Martin Zeller (violoncello), tra improvvisazioni, musiche di Capitan Hume, Caccini, Van Eick, Bach, Telemann, Jolivet, e Yun. Il concerto successivo è in programma domenica 5 febbraio alle 17 presso la Basilica di San Cesario, protagonista il trio composto da Stefano Succi (violino), Ulrich Horn (violoncello) e Sara Okamoto (pianoforte), che esegue musiche di Beethoven, Mendelssohn e Brahms. Precede il concerto una visita guidata alla Basilica. Domenica 12 febbraio alle 17 appuntamento allo Spazio Eventi "L.Famigli" di Spilamberto con l'esibizione del Quartetto di Roma, uno dei gruppi più attivi nel panorama italiano ed europeo, che esegue musiche di Beethoven, Brahms e Šostakovic. Martedì 14 febbraio alle 21.15 la Sala delle Vedute del palazzo dei Pio a Carpi ospita il pianista Jan Hugo che interpreta musiche di Bach, Mozart, Beethoven, Schumann e Liszt. Domenica 25 marzo alle 17 la rassegna Note di Passagio ritorna al teatro Troisi di Nonantola per il concerto dei ragazzi che hanno partecipato ai laboratori del progetto AdM per le scuole, con musiche di ogni epoca e improvvisazioni. Questo spettacolo viene replicato sabato 31 marzo alle 21.15 presso lo Spazio Eventi "L. Famigli" di Spilamberto. Mercoledì 25 aprile alle 16 presso il Campo di Fossoli a Carpi va in scena il tradizionale Concerto per la Liberazione, protagonista quest'anno il trio composto da Avi Avital (mandolino), Murat Coskun (percussioni) ed Enzo Salomone (voce recitante), che propone un viaggio nella Memoria per ricordare, con Brecht, che "Il grembo è ancora fecondo". La rassegna Note di Passaggio si conclude sabato 28 aprile alle 21.15 presso la Chiesa di S.Adriano a Spilamberto con l'esecuzione di una trascrizione delle Quattro Stagioni di Vivaldi a cura del duo Lina Uinskyte (violino) e Francesco Filidei (organo). In precedenza alle 18 presso il Cortile d’Onore della Rocca Rangoni è in programma una visita guidata alla Corte del Gusto con assaggi dei prodotti dell’eccellenza enogastronomica modenese.

Il primo appuntamento della rassegna Concerti di Inverno è in calendario sabato 17 dicembre alle 21.15 presso la Chiesa di Gesù Redentore a Modena: Francesco Filidei, organista e compositore tra i più originali e interessanti di questi anni propone musiche di Bach, Liszt, Reger, Messiaen e Xenakis. Si prosegue domenica 8 gennaio alle 17.30 al Teatro delle Passioni di Modena con il concerto dell'Ex Novo Ensemble, che interpreta musiche di Ligeti, Nono, Boulez, Kurtág, Brahms. Dei Concerti d'Inverno fa parte anche il consueto Concerto della Memoria e del Dialogo, in programma mercoledì 18 gennaio alle 21 presso il Teatro Comunale "L.Pavarotti" di Modena. Si tratta di una coproduzione AdM e Fondazione Teatro Comunale di Modena, che prevede l'esibizione dell'AdM Ensembe, con la partecipazione di Maurizio Leoni (baritono), Andrea Barizza (direttore) e Simone Maretti (letture). Musiche di Mahler, Debussy, Ravel, Dukas, Satie, Bartók, Ligeti e Solbiati. Doppio appuntamento domenica 19 febbraio al Teatro delle Passioni di Modena: alle 11 un ensemble di giovani dai 13 ai 18 anni presenta un progetto di musica antica trascritta da alcuni importanti compositori italiani come Guarnieri, Laganà, Colasanti, Bo, Antignani, Bellino, Nenna, Chessa, Viel (trascrizioni da Perotinus, Machaut, Ockeghem, Desprez, Palestrina, Gesualdo, Schutz, Bach). Nel pomeriggio alle 17.30 si esibisce invece il Duo Metamorphoses, composto dai pianisti Andrea Corazziari e Antoine Didry-Demarle, che interpretano musiche di Cage e Scarlatti.

Tra le altre iniziative della stagione 2011-2012 degli Amici della Musica sono in calendario gli incontri con i musicisti e le lezioni multimediali. Per il ciclo "Passioni per la musica", nelle domeniche 22 e 29 gennaio il Mr Muzik Off (Centro Musica di Modena in Via Morandi 71/b) ospita il violinista Stefano Succi e il pianista e musicologo Alfonso Alberti, che intervengono per raccontare il proprio modo di essere musicisti, dialogando con il pubblico, usando il proprio strumento e mostrando audiovisivi. I due appuntamenti successivi dello stesso ciclo sono in programma nelle domeniche 26 febbraio (Beethoven e Schubert) e 4 marzo ("Questa musica non la capisco") presso il teatro Troisi di Nonantola. Si tratta in questo caso di due lezioni con audiovisivi e pianoforte tenute da Claudio Rastelli con la partecipazione di Francesco Bergamasco. Lunedì 5 marzo inizia il ciclo "Il cammino della Nuova Musica", cinque giornate dedicate alla musica moderna e contemporanea, tra lezioni, lezioni-concerto e concerti. L'iniziativa è organizzata dagli Amici della Musica in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di MO e RE. Alle 15.30 presso la Sede della stessa Facoltà di Lettere e Filosofia in Largo S.Eufemia 19 a Modena Claudio Rastelli tiene una lezione introduttiva sul Novecento musicale. Il Teatro delle Passioni di Modena ospita i tre successivi appuntamenti. Lunedì 12 marzo alle 18 sono in programma una lezione-concerto e alle 21 un concerto sui percorsi musicali di Brahms e Ligeti, a cura del trio composto da Filippo Gianinetti (violino), Danilo Stagni (corno) e Alfonso Alberti (pianoforte). Martedì 13 marzo alle 21.15 è protagonista la musica africana per pianoforte, in compagnia di Fabrizio Ottaviucci che esegue musiche di Euba, El-Dabh, Abdel-Rahim, Onyeji, Okoye, Uzoigwe, Blake, Nketia, Vindu e Volans. Martedì 20 marzo alle 18 (lezione-concetto) e alle 21.15 (concerto) si approfondisce il tema del Quartetto d'archi, l’unico organico strumentale che ha interessato costantemente le "avanguardie" da Haydn ai nostri giorni. La lezione-concerto propone esempi musicali dal 1700 al 2000, il concerto è invece dedicato alle musiche di Janácek e Reich. Protagonista della giornata il Quartetto Prometeo. Il quinto e ultimo appuntamento del ciclo "Il cammino della Nuova Musica" è in programma lunedì 26 marzo alle 15.30, ancora presso la sede della Facoltà di Lettere e Filosofia. Claudio Rastelli con l’ausilio di audiovisivi e tastiera elettronica, riprende i temi affrontati nell'incontro del 5 marzo e porta il campo d’indagine sulla musica contemporanea fino ai nostri giorni. La stagione 2011-2012 degli Amici della Musica si conclude domenica 21 giugno presso il Chiostro del Palazzo S. Margherita, in Corso Canalgrande a Modena, con una serata di musica, letteratura e arti visive, per celebrare la Festa della Musica, in collaborazione con la Biblioteca A. Delfini e la Galleria Civica di Modena.

Tutti gli appuntamenti in calendario sono gratuiti ad eccezione del Concerto della Memoria e del Dialogo (prezzo del biglietto intero 8 euro, soci AdM 5 euro). Le informazioni di dettaglio su tutti i concerti e sulle altre iniziative promosse dagli Amici della Musica sono consultabili direttamente sul sito dell'Associazione (vedere nei link utili a fianco).

Per informazioni:
tel. 329.6336877
email mail@amicidellamusica.info

Documentazione allegata

Allegati

Il calendario della stagione 2011-2012 AdM
data dell'ultimo aggiornamento: giovedý 10 novembre 2011
amici-della-musica-2011.pdf (321Kb)
ProprietÓ dell'articolo
autore: Editoria e Web
fonte: Ufficio Stampa
data di creazione: giovedý 10 novembre 2011
data di modifica: giovedý 10 novembre 2011