News

News

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · News · News 2011

8 novembre 2011

7.8.Novecento

Dal 18 al 20 novembre ModenaFiere ospita la ventunesima edizione del Gran Mercato dell'antico, dedicato a collezionisti ed appassionati di arte ed antiquariato. Tra le iniziative l'area vintage e la mostra mercato della stampa e del libro antico.

Immagine corrente
Da venerdì 18 a domenica 20 novembre presso il quartiere fieristico di Modena è in programma la ventunesima edizione di 7.8.Novecento, una delle più importanti mostre mercato d’antiquariato italiane, in grado di richiamare ogni anno migliaia di visitatori, tra collezionisti ed appassionati di arte (21.000 presenze nel solo 2010). Qui è possibile trovare piccoli e grandi tesori, oggetti rari, pezzi unici e bizzarri, sempre originali e certificati, per tutti i gusti e per tutte le tasche, ad un ottimo rapporto qualità-prezzo. 7.8.Novecento è anche un'occasione per fare investimenti con un'anima "eco-friendly": gli oggetti e arredi d'epoca non richiedono infatti alcuna lavorazione aggiuntiva, sono pensati per durare a lungo e soprattutto permettono di non utilizzare nuovo legname, evitando l'abbattimento di altri alberi. Dopo il successo dello scorso anno ritornano anche la "Mostra mercato della stampa e del libro antico" e "Vintage Circus", l'area dedicata agli abiti e accessori vintage che hanno fatto la storia della moda, con eventi collaterali la mostra "Pizzi, piume e crinoline. Le femmine sono tornate" e un corso di burlesque.

Il Gran Mercato dell'Antico occupa 20.000 mq di esposizione articolati su due padiglioni della fiera, che ospitano oltre 400 antiquari italiani e stranieri. L'offerta merceologica principale di 7.8.Novecento riguarda mobili di pregio, mobili per esterni, arredi per parchi e giardini, dipinti, statue, sculture, maioliche, porcellane, arazzi, tappeti, gioielli, argenti, libri ed editoria, materiali ed elementi architettonici, modernariato e collezionismo, tessuti, abbigliamento, lampade, giocattoli, monete, oggettistica ed accessori vari. Il padiglione A propone un'esposizione agile e snella "senza stand", che consente una visione d'insieme degli oggetti, il padiglione B ospita invece gli eleganti stand che da sempre caratterizzano la kermesse, con una rassegna esclusiva di dipinti, gioielli, tappeti e tessuti.

La "Mostra mercato della stampa e del libro antico" è un viaggio nella storia della stampa, dalle origini ai giorni nostri. Operatori specializzati portano in fiera, in uno spazio appositamente riservato a loro, la migliore offerta nel campo del libro e della stampa antica: stampe classiche e d'autore, carte geografiche e vedutistiche, stampe decorative, libri classici, libri illustrati e libri del '900.

La terza edizione di "Vintage Circus" è organizzata con la collaborazione di Nologo: qui espositori da tutta Italia propongono abiti firmati, ma anche accessori e capi di abbigliamento sartoriali di pregio non griffati, tutti rigorosamente vintage. Passeggiando fra gli stand si possono scoprire autentiche chicche del passato da accostare a vestiti e accessori all'ultima moda, e anche qui si conferma l'anima "green" della manifestazione, in quanto scegliere il Vintage vuol dire scegliere di non sprecare. Lanciato dagli stilisti sulle passerelle, amato dai divi del cinema, lo stile vintage appassiona oggi tantissimi amanti della moda. Nel vintage l'antico e il moderno si fondono insieme dando vita a uno stile assolutamente originale.

Tra le iniziative collaterali si segnala la mostra "Pizzi, piume e crinoline. Le femmine sono tornate", un modo originale per scoprire la storia dell'emancipazione femminile attraverso le trasformazioni della lingerie. Il percorso espositivo, che si snoda attraverso 40 pezzi, parte da lontano, presentando bustier e corsetti dell'800, e ricostruisce le tappe principali dei vari capi di biancheria intima. La mostra è curata da Patrizia Fissore.
Le visitatrici dell'Area Vintage di 7.8.Novecento hanno anche la possibilità di frequentare un corso di burlesque in 5 lezioni, per imparare l’arte di sedurre con ironia, in compagnia di Mitzi von Wolfgang, fondatrice e direttrice della prima scuola di burlesque in Italia, la Burlesque School di Milano.

7.8.Novecento è una manifestazione organizzata da Studio Lobo in collaborazione con Ascom Confcommercio di Modena, Associazione Antiquari Modenesi e ModenaFiere, col patrocinio di Regione Emilia Romagna, Provincia, Comune e Camera di Commercio di Modena. Lo sponsor principale è Banca Popolare dell'Emilia.

Il pubblico può accedere agli spazi espositivi della Fiera, in viale Virgilio presso la località Bruciata, da venerdì 18 a domenica 20 novembre con orario continuato dalle 10 alle 20. Il biglietto di ingresso intero costa 15 euro, il ridotto 10 (sul sito della manifestazione è possibile registrarsi per scaricare il coupon per l'accesso a prezzo ridotto). La formula della kermesse prevede anche una giornata professionale, esclusivamente dedicata allo scambio tra espositori e commercianti, in programma giovedì 17 novembre con orario dalle 8 alle 18.

Per ulteriori informazioni:
Studio Lobo
tel. 0522.631042
email info@studiolobo.it
ProprietÓ dell'articolo
autore: Editoria e Web
fonte: Ufficio Stampa
data di creazione: martedý 8 novembre 2011
data di modifica: martedý 8 novembre 2011