News

News

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · News · News 2011

2 novembre 2011

Fiera di San Martino

A Bomporto dal 5 al 13 novembre ritorna la tradizionale festa autunnale dedicata al lambrusco di Sorbara e agli altri prodotti tipici locali. In programma la fiera mercato, spettacoli, animazioni e tante altre iniziative.

Immagine corrente
A Bomporto la Fiera di San Martino è l'appuntamento più importante della stagione, un evento che richiama ogni anno migliaia di visitatori. Tradizionalmente questa manifestazione è sempre stata l’ultima Fiera dell'anno in Provincia di Modena, una festa dedicata all'inizio della nuova annata agraria, in cui si celebrano i prodotti tipici dell'autunno, come l'uva e le castagne, e le eccellenze locali, in particolare il vino lambrusco DOC di Sorbara, così fondamentale per l'economia della zona. Per tutta la durata della festa, da sabato 5 a domenica 13 novembre viene allestita un'ampia programmazione di spettacoli, animazioni ed iniziative, che hanno luogo nelle vie e nelle piazze del paese, soprattutto il giorno di San Martino venerdì 11 novembre e nei due weekend del 5-6 e 12-13 novembre. Quest'anno non mancano alcune iniziative organizzate per celebrare i 150 anni dell'Unità d'Italia.

La Fiera di San Martino è promossa dal Comune di Bomporto con il coinvolgimento di tutta la comunità bomportese, le istituzioni in primo luogo, ma anche le realtà produttive, le associazioni sportive, culturali e di volontariato.

La Fiera inaugura ufficialmente sabato 5 novembre alle 16.30 presso il Palazzo Comunale con il brindisi in presenza delle Atorità e una rievocazione storica della manifestazione dalle origini a quella odierna. A seguire la sfilata con esibizione delle "Fruste Infuocate" di Spilamberto.

Dati i presupposti della Fiera di San Martino, sono numerosi gli eventi a carattere enogastronomico e i luoghi dove e' possibile degustare il vino e gli altri prodotti locali. Nei week end interessati dalla Fiera e durante la giornata di San Martino sulla via per Modena è attivo "Borgobuono - Un borgo da gustare", che propone pietanze tipiche, come le tagliatelle alla solarese, lo gnocco fritto farcito, crescentine, tigelle e "paparuc", crostate e dolci tradizionali, il tutto accompagnato dall'immancabile lambrusco. Presso il Teatro Tenda sono poi collocati gli stand delle cantine locali e altri due punti di ristoro, ovvero la pizzeria e lo stand enogastronomico tradizionale (prenotazioni tel. 333.2890201), che aprono al pubblico tutte le sere dalle 19 in poi (lo stand anche a mezzogiorno le domeniche 6 e 13 novembre e il giorno di S.Martino).
Alla cultura del lambrusco e del buon bere sono legate altre iniziative particolari. Domenica 13 novembre, in occasione della giornata europea dell'Enoturismo promossa da Recevin, la rete europea delle città del vino, è prevista la visita guidata alle cantine vinicole del territorio, con prenotazione obbligatoria (Azienda Agricola Garuti tel. 059 902021, Cantina della Volta tel. 328.0133673, Cantina di Sorbara tel. 059.909103, Cantina Divinja tel. 059.902539, Cantina Fratelli Carafoli tel. 059.909102, Cantina Paltrinieri Gianfranco tel. 059.902047, Cantina Vini Casolari tel. 059.900138).
Tra le altre iniziative enogastronomiche si segnala in particolare domenica 6 novembre in piazza Roma la Festa sull'Aia, che mira a far rivivere la giornata della cosiddetta P’caria, con tutte le attività tipiche delle domeniche di festa, animazioni, giochi tradizionali per bambini e momenti di degustazione delle tipicità locali e non solo, come borlenghi, ciccioli, lambrusco e gli "ziti" (maccheroni napoletani) conditi col ragù all'emiliana. Inoltre, martedì 7 novembre alle 21.15 presso la Sala Consigliare è in programma una conferenza sul tema dell'aceto balsamico, relatrice la Dott.ssa Marina Turrini, con successiva guida all'assaggio e valutazione di campioni di aceto a cura degli esperti della Consorteria (per informazioni tel. 059.800722-800736). Venerdì 11 novembre dalle ore 15 in Piazza Roma è possibile assaggiare caldarroste, vino e balsone, la sera alle 20 presso il Teatro Tenda degustazione gratuita di pere, Parmigiano-Reggiano ed aceto balsamico. Domenica 13 novembre in Piazzetta del Pozzo nel Borgo Suvereto grigliata di cinghiale e assaggi di altre specialità dalle terre della Maremma, di nuovo in piazza Roma caldarroste vino e belsone, mentre presso il centro Tornacanale è possibile degustare ancora borlenghi e lambrusco. Infine nei weekend entrano in funzione anche il mercato contadino e il mercato dei prodotti provenienti da Forte dei Marmi e dalla Versilia.

Per quanto riguarda l'intrattenimento, nei pomeriggi dei due weekend lungo le vie e le strade del paese sono previste esibizioni di giocolieri e saltimbanchi, a cura dell'associazione "Crop Circo", mentre al Teatro Tenda tutte le sere e nei pomeriggi dei weekend e del giorno di San Martino vanno in scena spettacoli di vario genere. In tale locazione sabato 5 novembre alle 21 è in programma "La Corrida", esibizione di dilettanti allo sbaraglio, lunedì 7 novembre alle 19.30 la Cena dello sportivo (prenotazione obbligatoria tel. 333.2890201) e a seguire alle 21 va in scena la Festa dello sport con le premiazioni delle società sportive e degli atleti da parte dell’Amministrazione comunale, presenta Antoine di TRC. Nelle serate di martedì, 8, mercoledì 9 e giovedì 10 sempre presso il Teatro Tenda spazio alla musica popolare con le Orchestre Bagutti, Lisa Maggio e Giusy Mercury. Il giorno di San Martino alle 18 anteprima dello spettacolo "Centocinquanta… Quando anche da noi si fece l’Italia" a cura de "La Fabbrica dei Sogni", la sera alle 21 è in programma il concerto dei "Lato B", coverband dei Nomadi. Sabato 12 novembre alle 21 è il tradizionale momento della sfilata di moda condotta dalla "Strana Coppia" di Radio Bruno (Sandro Damura ed Enrico Gualdi). Domenica 13 novembre alle 15.30 è in programma uno spettacolo di teatro dialettale, seguito da un aperitivo offerto dalla "Banca del Tempo" di Bomporto, gli spettacoli al Teatro Tenda si concludono in serata con i balli latino americani.

Tra le altre iniziative di rilievo che si tengono in altre locazioni, sabato 5 alle 17.30 presso il parco di Piazza Matteotti la storia d’Italia rivive attraverso canzoni e ballate folk con il gruppo "Barabam", domenica 6 novembre dalle ore 16 in piazza Roma si tiene il concerto della Banda Alpina Bergamasca, a seguire dalle 17 in poi per le vie del paese e allo stesso Teatro Tenda imperversa Andrea Barbi col suo spettacolo "MO pensa te". Venerdì 11 novembre alle 16.30 presso il centro Tornacanale canti e musiche della libertà con Francesco Benozzo (arpa celtica) e Fabio Bonvicini (organino), successivamente alle 18.30 appuntamento istituzionale presso la Sala del Consiglio comunale con il premio San Martino D’oro 2011, che attribuisce riconoscimenti a favore dei cittadini che si sono distinti per senso civico e di responsabilità. Sabato 12 novembre alle 15 in Piazza Matteotti i più piccoli possono passeggiare per Bomporto sui somarelli di Gombola, domenica 13 novembre presso il Circolo "Laghi Elena" dalle 15 sfilata canina amatoriale e tombolata di San Martino, dalle ore 15.30 a BorgoBuono appuntamento con la gara di Zirudele e racconti in dialetto, mentre per le vie del centro scorre la muscia della tradizione con il concerto itinerante delle "Pivenelsacco".
Tra gli appuntamenti culturali si segnalano anche gli allestimenti di due esposizioni, la Biennale degli Artisti locali presso la Sala civica del Tornacanale e la mostra di Luca Taglini presso lo Spazio Espositivo 41zero30 in via per Modena 3.

Il dettaglio del programma della Fiera di San Martino è pubblicato sul sito del comune di Bomporto (vedi link utili a fianco) e in allegato in fondo a questa stessa pagina.

Per ulteriori informazioni:
Tel. 059.800711

Documentazione allegata

Allegati

Il programma della manifestazione
data dell'ultimo aggiornamento: mercoledý 2 novembre 2011
fiera-smartino-bomporto-2011.pdf (1522Kb)
ProprietÓ dell'articolo
autore: Editoria e Web
fonte: Ufficio Stampa
data di creazione: mercoledý 2 novembre 2011
data di modifica: mercoledý 2 novembre 2011