News

News

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · News · News 2010

25 novembre 2010

Control+C Festival

Dal 26 novembre al 5 dicembre a Carpi, Soliera e Novi è in programma la quarta edizione di una rassegna dedicata all'arte e alla musica contemporanea. In programma concerti e dj set, performances teatrali, presentazioni e mostre.

Immagine corrente
Nei due weekend del 26-27 novembre e del 3-5 dicembre, in diversi luoghi dei comuni di Carpi, Soliera e Novi va in scena la quarta edizione di Control+C Festival, una rassegna dedicata all'arte e alla musica contemporanea. Si tratta di un festival della creatività che si rivolge soprattutto ad un pubblico giovane, con un approccio multidisciplinare, tra musica, letteratura, fotografia, illustrazione e teatro. In programma concerti con artisti nazionali ed internazionali, di musica classica, elettronica e pop, dj set, performances teatrali, presentazioni e mostre.

Il festival è promosso dagli Assessorati alle Politiche culturali e giovanili dei Comuni di Carpi, Novi e Soliera, in collaborazione con la Fondazione Campori di Soliera e Studio Blanco, agenzia di comunicazione e design che ha sviluppato concept e network della manifestazione, col sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi. CTRL+C rientra tra le attività del "Carpi Independent Music Network" ed è finanziato nell’ambito di "Giovani Energie in Comune", progetto promosso dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) e sostenuto dal Ministro della Gioventù.

Il tema filo conduttore dell'edizione 2010 del Control+C Festival è quello dei "luoghi comuni" (nel 2009 la "recessione"), intesi sia come spazi fisici dove le persone si incontrano e stanno insieme, ma anche sotto il profilo ideologico come concetti e opinioni la cui diffusione, ricorrenza o familiarità ne determinano l'ovvietà o l'immediata riconoscibilità. Si indaga sul "quotidiano", su luoghi e volti comuni, su routine reali o immaginate, su abitudini e piaceri ordinari, coinvolgendo artisti italiani ed internazionali di grande rilievo.

Tra gli eventi principali della rassegna, il programma musicale propone venerdì 26 novembre alle 21 al Teatro comunale di Carpi il concerto dei bolognesi Massimo Volume, storico gruppo rock italiano attivo fina dagli anni 80 e riunitosi di nuovo nel 2008 dopo lo scioglimento del 2002, e a seguire la musica techno suonata live da The Field. Sabato 27 novembre alla stessa ora e nello stesso luogo è il turno degli scenari da colonna sonora dell'islandese Johann Johannsson e del folk della cantautrice americana Josephine Foster, autrice di uno degli album più acclamati del 2009 Successivamente a partire dalle 23 al Circolo Culturale Mattatoio di Carpi c'è l'esibizione del duo Crimea X (ovvero Jukka Reverberi dei Giardini di Mirò e Dj Rocca). Venerdì 3 dicembre al New Dude di Soliera sono in programma la dance di Trevor Jackson (Playgroup) e il dj set di Chicken Lips, sabato 4 dicembre a Palazzo dei Pio dalle 21 in poi sono previsti i concerti del Bologna Cello Project, del duo ambient Con_cetta & La Spada e della violoncellista Mieko Kanno, infine domenica 5 dicembre alle 21 al Cinema Teatro Lux di Rovereto sulla Secchia va in scena lo spettacolo Wicked gravity, un tributo a Jim Carroll con la partecipazione di Emidio Clementi, Manuel Agnelli, Angela Baraldi, Corrado Nuccini e altri ospiti del panorama italiano musicale contemporaneo.

In parallelo, il programma di Control+C 2010 propone alcune mostre d'eccezione, tra cui in primo piano la retrospettiva di foto e film "Opere scelte 1978-2010" di Olivo Barbieri, che viene inaugurata sabato 4 dicembre alle 18 al Palazzo dei Pio e che rimane visitabile fino al 9 gennaio 2011, con orario venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.
Tra le altre esibizioni, venerdì 26 novembre alle 10 presso la Sala estense del Palazzo dei Pio inaugura la mostra Vigamus Show, realizzata a cura dell'Associazione italiana opere multimediali interattive (AIOMI) in collaborazione con Games Collection, che presenta il Video Game Museum di Roma e rimane aperta fino al 28 Novembre con orario dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.
Altra mostra è quella dedicata a Derek White, che inaugura sabato 27 novembre alle 16 presso lo Spazio Meme, visitabile fino al 15 dicembre nelle giornate di lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica dalle 17 alle 20, sabato dalle 9.30 alle 13 e dalle 17 alle 21.
Infine sabato 4 dicembre alle 15 presso la Biblioteca Loria inaugura la mostra dedicata a Simone Massi, intitolata "Poesia Bianca: Facce, luoghi e animali", in cui vengono esposti i disegni realizzati dall'artista per i suoi film di animazione. La mostra è visitabile fino al 6 Febbraio da martedì a sabato ore 9-20, lunedì e domenica ore 15-20.

Analogamente allo scorso anno viene presentato il volume "Everyday", secondo capitolo delle "Nonexistent Exhibition", in cui 22 artisti - tra cui Thurston Moore, Richard Kern, Todd Hido, Kim Gordon, Ola Rindal, Viviane Sassen, Martina Hoogland Ivanov, Henry Roy, Stefan Ruiz, Laura Sciacovelli, Laetitia Benat e Melinda Gibson - interpretano il tema dell'edizione 2010 del festival svelando una parte del loro quotidiano attraverso un diario visuale. Melinda Gibson ha anche realizzato gli artwork che promuovono il Festival.

Il programma dettagliato di Control+C 2010 è consultabile sul sito della manifestazione (vedi link utili a fianco).

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito
e il pubblico può accedere fino ad esaurimento dei posti. Gli eventi presso il Teatro comunale, Palazzo dei Pio e Cinema Teatro Lux di Rovereto sulla Secchia hanno orari di inizio definiti: una volta che ogni singolo spettacolo è cominciato non è più consentito l’accesso fino all'inizio del successivo.

Per informazioni:
tel. 059.649905
email info@controlcfestival.com oppure cultura@carpidiem.it
ProprietÓ dell'articolo
autore: Editoria e Web
fonte: Ufficio Stampa
data di creazione: giovedý 25 novembre 2010
data di modifica: giovedý 25 novembre 2010