News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2010 · Lavoro

Comunicato stampa N° 451 del 19/5/2010

ferrari, soddisfazione di ori per accordo raggiunto

“è responsabile, un futuro per famiglie e territorio”

«Forte soddisfazione per l'accordo raggiunto alla Ferrari che, in un momento in cui la crisi colpisce anche l'eccellenza, dà un futuro alle famiglie, rispettando il territorio e una produzione che qui ha le sue radici». L'ha detto Francesco Ori, assessore provinciale al Lavoro, rispondendo in Consiglio provinciale a un'interpellanza sulla situazione dell'azienda di Maranello presentata dal capogruppo del Pd Luca Gozzoli.

L'accordo tra l'azienda e i sindacati, raggiunto in nottata dopo un'intera giornata di trattativa, tiene ben presente, come ha ricordato l'assessore, «un elemento importante come il raccordo generazionale ed è particolarmente significativo perché le parti sociali danno una testimonianza di responsabilità che va consegnata a tutto il mondo produttivo e aprono una prospettiva importante per tutti coloro che, non solo a Modena, lavorano in Ferrari».

L'intesa prevede il saldo del premio di risultato 2009, pari a 1.200 euro, per tutti i 2.700 lavoratori della Ferrari. È stato inoltre definito un accordo quadro in base al quale eventuali processi di esternalizzazione, previsti nel 2010/2011, non potranno riguardare le attività essenziali dell'azienda e cioè produzione, progettazione, sviluppo e commercializzazione, ma solo attività di servizio. Sono stati infine previsti percorsi di mobilità volontaria rivolti in via prioritaria al personale con i requisiti per l'accompagnamento alla pensione ed è stato definito un percorso graduale, da ora all'inizio del 2011, per la stabilizzazione dei circa 80 lavoratori precari, somministrati e a tempo determinato.

Nella replica Luca Gozzoli ha sottolineato che «quanto accade di positivo in Ferrari non deve far dimenticare ciò che di negativo sta invece succedendo alla Maserati, che potrebbe tra l'altro pesare anche sul futuro della Ferrari stessa».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
19/5/2010
Numero
451
Ora
18,00
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: mercoledì 19 maggio 2010
data di modifica: mercoledì 19 maggio 2010