News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 294 del 9/4/2010

attivisti saharawi aggrediti: “preoccupazione”

e aminatou haidar denuncia il rischio di “massacro”

Preoccupazione per il pericolo di un massacro nel Sahara Occidentale denunciato da Aminatou Haidar, la militante per i diritti del popolo Saharawi che presiede il Codesa, l'organismo di difesa dei diritti umani. La esprime l'assessore della Provincia di Modena Stefano Vaccari dopo l'aggressione subita nei giorni scorsi da una dozzina di attivisti saharawi all'aeroporto di El Aayoun.

Proprio con la città capitale della Repubblica araba Saharawi democratica (Rasd), ma occupata dalle forze militari marocchine, la Provincia di Modena è legata da 14 anni da un patto d'amicizia allo scopo di promuovere interventi di aiuto e solidarietà e iniziative socio-sanitarie e culturali.

Per l'assessore Vaccari la denuncia di Aminatou Haidar rappresenta «l'ennesimo episodio di negazione dei diritti civili e umani ai danni dei cittadini saharawi residenti nei territori occupati». Gli attivisti aggrediti rientravano da un viaggio negli accampamenti dei rifugiati di Tindouf.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
9/4/2010
Numero
294
Ora
17.00
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: venerdì 9 aprile 2010
data di modifica: venerdì 9 aprile 2010