News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1180 del 29/11/2010

bilancio 2011 \ 4 – entrate ridotte da crisi e “tagli”

in ripresa i consumi di energia, ipt e rca in calo

Torna a crescere, anche se di poco, il consumo di energia elettrica a uso produttivo, ma la stagnazione del mercato dell'auto continua ad incidere negativamente  sui "conti" della Provincia. La previsione per il 2011 per quanto riguarda le entrate proprie è di complessivi 57,5 milioni di euro, con minori entrate per 400 mila euro (- 0,7 per cento) rispetto al 2010, dove  già il dato era in calo.

L'addizionale sul consumo di energia elettrica aumenta del 2,1 per cento (273 mila euro in più) per un introito totale di 13,3 milioni di euro. Aumentano anche le entrate derivanti dall'imposta per la tutela dell'ambiente, pari 4,8 milioni di euro, in crescita del 4,3 per cento (200 mila euro in più).

Ancora critica, invece, la situazione in relazione al mercato dell'auto: tra imposta provinciale sull'Rc auto (25 milioni di euro di entrate complessive) e  imposta di trascrizione sulle immatricolazioni (14,3 milioni di euro), la previsione è di 860 mila euro in meno rispetto al 2010.

In flessione le entrate extratributarie (500 mila euro in meno rispetto all'anno precedente, pari a - 14,5 per cento) in conseguenza della riduzione dei tassi attivi sugli investimenti della liquidità (520 mila euro in meno).

In significativo calo anche le entrate da trasferimenti correnti: dalla Regione arriveranno oltre 3 milioni di euro in meno rispetto all'anno scorso per funzioni delegate (19,7 milioni di euro, in calo del 13,7 per cento) in gran parte destinati a formazione professionale e lavoro. Dalla Regione, a causa dei tagli del governo, arriveranno 1,2 milioni di euro in meno anche sui contributi, portando il totale a 4,9 milioni di euro rispetto agli oltre 6 milioni del 2010, un calo che supera il 20 per cento.

Le entrate di parte corrente, pari a 86 milioni di euro, sono in calo del 5,9 per cento rispetto all'anno scorso (5,4 milioni di euro in meno), mentre quelle in conto capitale si sono ridotte del 34,2 per cento per un totale di 38,5 milioni di euro (erano venti in più nel 2010).

 

 

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
29/11/2010
Numero
1180
Ora
12.30
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
data di creazione: lunedì 29 novembre 2010
data di modifica: lunedì 29 novembre 2010