News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2010 · Ambiente

Comunicato stampa N° 1116 del 11/11/2010

bioarchitettura e domotica\1– da lunedì 15 novembre

una settimana “sostenibile” per edilizia di qualità

Un viaggio lungo una settimana, tra le eccellenze nazionali e internazionali in termini di progettazione sostenibile, con una particolare attenzione alla riqualificazione dell'edilizia esistente. Questo e molto altro nell'edizione 2010 della Settimana della BioArchitettura e della Domotica che quest'anno farà tappa non solo a Modena ma anche a Carpi e a Bologna. La rassegna, che si inserisce all'interno del Progetto Edilizia di Qualità, promosso da Provincia di Modena, Comune di Modena, Camera di Commercio di Modena e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena è organizzata da AESS - Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, Bioecolab e Laboratorio di Domotica e vede il coinvolgimento anche della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.

Il programma, presentato in anteprima al SAIE di Bologna, è davvero ricco e propone una rassegna di "best practices" locali, nazionali e internazionali di bioarchitettura e di interventi volti alla riduzione dei consumi energetici e, nel contempo, affronta, attraverso convegni e tavole rotonde, le opportunità legate alla riqualificazione edilizia dell'esistente e alla diffusione delle nuove infrastrutture energetiche.

 

"La Settimana si apre lunedì 15 novembre con la tavola rotonda dedicata al 'Patto dei Sindaci' - sottolinea Stefano Vaccari, Presidente di AESS e assessore provinciale all'Ambiente - iniziativa proposta dalla Commissione Europea al fine di coinvolgere attivamente le città europee nel raggiungimento della sostenibilità energetica ed ambientale. E sono già 1800, 700 delle quali in Italia, le città che hanno aderito. A Modena i Comuni sono 16 pari al 60 per cento della popolazione provinciale". La tavola rotonda sarà aperta da Matteo Richetti, presidente dell'Assembla Legislativa della Regione Emilia-Romagna, e vi prenderanno parte il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, il sindaco di Maranello Lucia Bursi, il sindaco di Castelfranco Stefano Reggianini, l'assessore all'Urbanistica del comune di Bari Raffaele Sannicandro e il sindaco di Isera in Trentino Enrica Rigotti. Sarà illustrata anche l'esperienza della provincia di Barcellona.

Il programma della Settimana prosegue con i due seminari tecnici del 16 novembre: il primo su infrastrutture energetiche e pianificazione, il secondo dedicato a 'Edifici a energia quasi zero entro il 2020: problematiche, strumenti e strategie'.

Per mercoledì 17 è previsto dalle 9.30 il seminario 'Rete alta tecnologia e materiali innovativi: strumenti e competenze per le imprese' e alle 14.30 il convegno/tavola rotonda sul "Recupero energetico-ambientale dell'edilizia esistente". Nel corso di quest'ultimo appuntamento Grazia Nicolosi e Paolo Montorsi di Acer Modena presenteranno l'intervento di recupero edilizio effettuato su un condominio Acer; a seguire la tavola rotonda dedicata a 'Il recupero energetico-ambientale dell'edilizia abitativa esistente: opportunità o utopia?", a cui parteciperanno gli esponenti di collegi, ordini e associazioni economiche modenesi, chiusa dall'intervento dell'assessore alle Attività Produttive della regione Emilia-Romagna, Gian Carlo Muzzarelli.

"Questa tavola rotonda - sottolinea Marcello Antinucci, direttore dell'Agenzia - vuole aprire un dibattito nella città di Modena e nella provincia, su come rilanciare il mercato della riqualificazione energetica degli edifici". Nel corso della mattinata di mercoledì 17 si terrà anche l'inaugurazione della nuova sede del Laboratorio di Domotica presso l'I.T.I.S Corni di Modena. La giornata si concluderà sulle note del concerto jazz di Davide Fregni Trio e Francesca Cavalieri, dalle 22 presso il ristorante La Secchia Rapita di Modena, con ingresso gratuito.

Al centro della giornata di giovedì 18 novembre a Carpi, dalle 17 la lezione magistrale degli architetti Corvino e Multari. Tra i progetti più celebri del loro studio corvino+multari, con sede a Napoli e Milano, il recupero del Quartiere Militare Borbonico di Casagiove, il restauro del Grattacielo Pirelli, entrambi vincitori di premi, e il progetto per la stazione di Castellammare di Stabia; tra quelli in corso, la riqualificazione del Mercato Coperto a Reggio Emilia e il Recupero del tabacchificio Centola in provincia di Salerno.

Si svolgerà a Bologna, infine, l'ultima giornata della Settimana: alla mattina un convegno che tratterà l'importante tema della certificazione LEED come strumento per lo sviluppo di un sistema di gestione sostenibile delle risorse pubbliche e private. A chiudere la kermesse, nel pomeriggio, la premiazione e presentazione del vincitore del Premio Domotica ed Energie Rinnovabili 2010 che, giunto alla terza edizione, seleziona edifici intelligenti e interventi, realizzati in Emilia-Romagna, che sfruttano le fonti energetiche alternative.

Ufficio stampa

MediaMo snc

059 350269 - media@mediamo.net

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
11/11/2010
Numero
1116
Ora
14.00
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: giovedì 11 novembre 2010
data di modifica: giovedì 11 novembre 2010