News

News

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · News · News 2009

25 dicembre 2009

Nuova piena per i fiumi modenesi

Le piogge in Appennino e lo scioglimento della neve stanno provocando una nuova piena dei fiumi modenesi. La situazione è monitorata dalla Protezione Civile. Chiusi diversi ponti su Secchia e Panaro e frana in Appennino

Immagine corrente

A causa del maltempo, una nuova piena sta transitando per i fiumi modenesi.

Nella mattina di Natale chiusi, sul Secchia, ponte Alto e ponte dell'Uccellino a Modena; sul  Panaro chiuso il Navicello vecchio per Nonantola.

In Appennino a causa delle piogge una frana ha provocato la chiusura della sp 324 in prossimità del bivio per il lago santo. Tecnici della Provincia sono al lavoro per ripristinare la circolazione.

Causa piena del Secchia è stato chiuso al traffico anche ponte Motta a Cavezzo (strada provinciale 468).

La protezione civile della Provincia garantisce il monitoraggio continuo sui fiumi.

La situazione è tenuta costantemente sotto controllo dai tecnici della Protezione civile provinciale attraverso il sistema di monitoraggio on line del Centro unificato di Marzaglia, in contatto permanente con Aipo e agli operatori dei Comuni e del volontariato in servizio sorveglianza sugli argini.

ProprietÓ dell'articolo
autore: Editoria e web
fonte: Ufficio stampa
data di creazione: venerdý 25 dicembre 2009
data di modifica: giovedý 7 gennaio 2010