News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2009 · Sport

Comunicato stampa N° 259 del 11/3/2009

credito sportivo concede mutui a tasso agevolato
30 milioni per gli impianti, accordo con la provincia

Il Credito sportivo italiano mette a disposizione 30 milioni di euro per finanziare, con mutui a tasso agevolato, gli investimenti negli impianti  di enti e società sportive modenesi. Le risorse sono previste in un accordo tra la Provincia di Modena e il Credito sportivo, la banca dello sport italiano, che avrà una validità di tre anni. L’iniziativa è stata presentata mercoledì 11 marzo, nel corso di una conferenza stampa nella sede della Provincia con la partecipazione di Stefano Vaccari, assessore provinciale allo Sport, Maria Lucia Candida, direttore generale del Credito sportivo italiano e Franco Bertoli, presidente del Coni di Modena.

In base all’intesa enti locali e società sportive potranno accedere a mutui a tasso agevolato per finanziare non solo la realizzazione o l’ammodernamento degli impianti, ma anche l’acquisto di attrezzature sportive.

«In un momento di crisi come questo – sottolinea Vaccari – è importante favorire investimenti strutturali anche in campo sportivo. E’, insomma, una opportunità in più che mettiamo a disposizione dei Comuni e delle società sportive che intendono investire nello sviluppo dei propri impianti. La priorità sarà concessa ai progetti di interesse sovracomunale o previsti dalla programmazione provinciale. I criteri  per la concessione dei mutui sono stati condivisi dall’Assemblea dello sport che riunisce tutti i soggetti interessati».

Con la precedente analoga convenzione, siglata dalla Provincia con l’istituto nel 1999, sono stati finanziati 59 progetti per complessivi 18 milioni di mutui concessi. Tra le opere realizzate spiccano la seggiovia della Ninfa a Sestola, il centro sportivo di Finale Emilia, le piscine di Formigine e del Centro sportivo Madonnina a Modena, la manutenzione dei campi da tennis allo Sporting club di Sassuolo, le piste ciclabili a S.Possidonio e a S.Felice sul Panaro.

Come spiega il direttore del Credito sportivo, «le condizioni finanziarie sono estremamente vantaggiose rispetto a quanto previsto per esempio dalle banche ordinarie. Il Credito sportivo, inoltre, mette a disposizione degli operatori la propria rete di consulenti locali per favorire lo snellimento delle procedure di richiesta».

L’intesa prevede anche la formazione di operatori esperti nella gestione di impianti sportivi, sia negli aspetti tecnici che finanziari, e la redazione di studi di fattibilità dei nuovi impianti per favorire la programmazione degli investimenti.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
11/3/2009
Numero
259
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 11 marzo 2009
data di modifica: mercoledý 11 marzo 2009