News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2009 · Sport

Comunicato stampa N° 201 del 25/2/2009

mostar united \ 1 – il film sul calcio dopo la guerra
venerdì 27 febbraio l’anteprima, regia di claudia tosi

Lo sport e il calcio possono unire anche dove la guerra ha scavato un solco profondo. E’ il messaggio di fondo del documentario “Mostar united”, diretto dalla regista modenese Claudia Tosi, che sarà presentato in anteprima nazionale a Modena venerdì 27 febbraio (ore 17) nel teatro del Collegio S.Carlo (via S.Carlo 5) nel corso di una iniziativa pubblica promossa dalla Provincia di Modena e dalla Fondazione Cassa di risparmio di Modena.

Alla proiezione intervengono la regista Claudia Tosi, Stefano Vaccari, assessore provinciale allo Sport, Massimo Giusti, vice presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Modena che illustrerà le iniziative sportive finanziate dalla Fondazione nel 2008, e Matteo Richetti, consigliere regionale dell’Emilia Romagna. Il film è stato sostenuto, tra gli altri, dalla Provincia di Modena e  dall’Assemblea regionale dell’Emilia Romagna.

«Presentiamo in anteprima questa produzione - afferma Vaccari - frutto della passione di una giovane regista modenese che ha incontrato a Mostar persone coraggiose che nonostante la pesante eredità della guerra ancora credono nello sport come uno strumento di pace e di fratellanza tra i popoli».   

Il documentario condensa in 54 minuti oltre 100 ore di riprese e interviste girate in quattro anni a Mostar, la città della Bosnia-Erzegovina duramente colpita dalla guerra nel 1992 (vedi comunicato n.202).

«Volevo fare un film sulla Mostar che non ho conosciuto- spiega la regista -  quella che la mia migliore amica, una ragazza mostarina, ricordava come una città gioiosa e multiculturale, prima che la guerra e il nazionalismo la spaccassero in due e la avvelenassero. Ho cercato ciò che poteva essere sopravvissuto, ammesso che qualcosa lo fosse, di quel passato in cui Mostar era la città di tutti. E’ così che ho trovato il Velez football club. Prima del ’92, anno in cui esplose il conflitto, tutta la città andava allo stadio a gridare “Mostar nel cuore, Velez fino alla tomba”. Con la guerra tutto è cambiato».

Mostar United è stato selezionato in concorso al Festival del Film documentario di Amsterdam (Idfa), al Filmmaker Film Festival di Milano e al Trieste Film Festival dove si è aggiudicato il secondo premio del Pubblico. Parteciperà all' International Film Festival and Forum on Human Rights di Ginevra a metà marzo 2009.

Il trailer del film è disponibile nel sito www.idfa.nl.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
25/2/2009
Numero
201
Ora
12
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledì 25 febbraio 2009
data di modifica: mercoledì 25 febbraio 2009