News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2009 · Pari opportunitÓ

Comunicato stampa N° 272 del 12/03/2009

ipsia ferrari maranello\1- inaugura sabato 14 marzo

10 nuove aule, adeguamento sismico e più servizi

Si sono conclusi a Maranello i lavori di ampliamento  e adeguamento sismico dell’istituto professionale Ferrari. Per celebrare l’evento sabato 14 marzo (dalle ore 10) è in programma un cerimonia di inaugurazione alla presenza del presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini, il sindaco di Maranello Lucia Bursi, Andrea Landi, presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Modena che ha cofinanziato l’intervento, il preside dell’istituto Margherita Bazzani, Alessandro Chiesa, responsabile Sviluppo organizzativo della Ferrari, e Maria Cristina Casini, presidente del Consiglio di istituto.

Intervengono anche Egidio Pagani, assessore provinciale ai Lavori pubblici e Silvia Facchini, assessore provinciale all’Istruzione.

I lavori, durati quattro anni hanno avuto un costo complessivo di circa un milione 820 mila euro; sono state realizzate dieci nuove aule, risistemata l’amministrazione, creata una nuova aula magna, una piccola sala espositiva e realizzato l’intervento di adeguamento sismico sulla base delle nuove  normative. Il peso della sopraelevazione che ha permesso di ricavare le nuove aule viene sostenuto da una serie di telai che garantiscono la staticità in caso di sisma. Effettuati anche una serie di interventi di complementari al fine di rendere ancora più funzionale l’edificio.

Le opere sono state finanziate dalla Provincia di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio con un contributo di un milione di euro.

«Abbiamo risposto alle esigenze dell’istituto – afferma Pagani e Facchini – che ora è più funzionale, più sicuro e con servizi didattici ancora più efficaci. Le dieci nuove aule permetteranno una risistemare diversi spazi  interni».

Come spiega Chiesa «la collaborazione tra la Ferrari e l’istituto  sfrutta gli spazi previsti dai programmi ministeriali per realizzare attività congiunte mirate alla formazione su specifiche aree di interesse reciproco, come i materiali innovativi, i motori e la meccanica, e rappresenta una vera e propria “best practice” di collaborazione tra mondo scolastico e mondo industriale, sancita anche dalla partecipazione all’inaugurazione dell’anno scolastico 2008/2009  da parte della Presidenza della Repubblica».

Grazie all’intervento è stato possibile ricavare nuovi spazi per allestire due mostre che saranno inaugurate sabato nel corso della cerimonia: una di prototipi di veicoli sperimentali realizzati dagli studenti e una sulla sicurezza stradale.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
12/03/2009
Numero
272
Ora
18.00
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 12 marzo 2009
data di modifica: giovedý 12 marzo 2009