News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2009 · Pari opportunitÓ

Comunicato stampa N° 132 del 10/2/2009

il “morante” vince concorso sulle pari opportunità

la premiazione in provincia martedì 10 febbraio

Si intitola “Vittime e carnefici” ed è una ricerca approfondita sul tema della violenza contro le donne il testo con cui Barbara Iepez e Tatiana Natalizio, studentesse della 2ª H dell’istituto professionale Elsa Morante di Sassuolo, si sono aggiudicate la quarta edizione del concorso “Donne e uomini: pari o dispari?”. Il concorso, promosso dalle Consigliere di parità, è rivolto agli studenti delle scuole superiori modenesi con l’obiettivo di farli riflettere sulla discriminazione tra i sessi.

Le due studentesse del “Morante” hanno ricevuto il primo premio, di 800 euro, martedì 10 febbraio nella sala del Consiglio della Provincia di Modena dalle consigliere di parità Isa Ferraguti e Mirella Guicciardi. Al secondo posto, con un premio di 600 euro, si sono classificate Diana Dimiddio, Elettra Grillini, Catia Monelli, Teresa Simoniello e Angela Veronica Pellegrino della 4ª B dell’Ipsia Vallauri di Carpi con l’elaborato “Violenza contro le donne/Le donne contro la violenza”. Al terzo posto, con un premio di 400 euro, tutta la 1ª Es del liceo scientifico Fanti di Carpi con il testo “La violenza sulle donne” presentato da Chiara Cocconi, Laura Gibertoni, Martina Panza e Alice Spaggiari.

Una menzione speciale è andata a Matteo Eposito, della 2ª A dell’Ipsia Corni di Modena, che in totale autonomia ha presentato il testo multimediale “Le donne non si toccano nemmeno con un fiore”.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
10/2/2009
Numero
132
Ora
16,45
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: martedý 10 febbraio 2009
data di modifica: martedý 10 febbraio 2009