News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2009 · Ambiente

Comunicato stampa N° 1250 del 1/12/2009

controlli cave \ 2 – i sopralluoghi nel 2009
oltre 200 verifiche, otto sanzioni e tre diffide

Nel 2009 i sopralluoghi svolti finora sulle quasi 60 cave (42 attive e 18 non operative) e 34 frantoi presenti (di cui 28 attivi e sei in dismissione) sul territorio modenese dai tecnici della Provincia di Modena sono stati oltre 200. Dai controlli, sottolinea Stefano Vaccari, assessore provinciale all'Ambiente, «è emerso il sostanziale rispetto della normativa, estremamente severa in un settore così delicato dal punto di vista ambientale e della sicurezza. Le verifiche costanti, inoltre, sono molto utili anche nella definizione della pianificazione provinciale».

I sopralluoghi non hanno portato al riscontro di violazioni particolarmente gravi: nessuno scavo senza autorizzazione o fuori dai limiti prescritti, né danni ambientali come l'intercettazione di falde acquifere.

Tra le inosservanze più frequenti figurano gli scavi non conformi a quanto previsto dal piano di coltivazione con otto casi sanzionati dai Comuni. 

In diversi casi sono stati rilevati ritardi nella realizzazione delle opere di sistemazione morfologica, e sulla vegetazione, una carente cartellonistica e una inadeguata accessibilità alle cave per l'incompletezza delle recinzioni (tre diffide provinciali nel 2009).

Oltre a controllare, i tecnici provinciali in collaborazione con quelli comunali hanno svolto in alcuni casi un'attività di supporto nei confronti dei responsabili di cava per risolvere problematiche tecniche e amministrative.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
1/12/2009
Numero
1250
Ora
12
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: martedý 1 dicembre 2009
data di modifica: martedý 1 dicembre 2009