News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2009 · Ambiente

Comunicato stampa N° 625 del 5/6/2009

abruzzo, il campo dell’aquila diretto dai modenesi
sabato 6 giugno partono i tecnici della provincia

Il campo per sfollati di Piazza d'Armi a L'Aquila, gestito dalla Regione Emila Romagna, sarà diretto, da sabato 6 giugno, dalla modenese Rita Nicolini, responsabile della Protezione civile della Provincia di Modena; in questo nuovo incarico sarà coadiuvata da uno staff di tecnici provinciali: gli ingegneri Francesca Lugli, Chiara Bezzi e Silvia Pellati accompagnati da Evelina Vitoli Russo dell'Agesci di Modena.

Il loro compito, fino al 14 giugno, sarà di «coordinare - spiega Nicolini - tutte le funzioni del campo, dalla gestione dei pasti e delle tende e di tutti i problemi quotidiani a partire dalla sicurezza, tenendo conto che si tratta di un campo con oltre 1200 persone. Tra i prossimi impegni ci sarà anche quello di avviare la gestione del passaggio dalle tende alle nuove case prefabbricate in legno in vista dell'inverno».

La Regione, infatti, responsabile della gestione anche dei campi di Villa Sant'Angelo e Sant'Eusanio Forconese, manterrà la responsabilità del campo almeno fino al 30 settembre, data entro dovrebbe iniziare il trasferimento dei senzatetto nelle nuove abitazioni in costruzione.

Continua intanto la raccolta fondi attivata dalla Provincia e dal Comune di Modena finalizzata ad azioni di sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto. Provincia e Comune di Modena hanno attivato un conto corrente per raccogliere la solidarietà dei modenesi. Il conto corrente della Protezione civile da utilizzare per le donazioni è intestato alla Provincia di Modena: IT 52 M 02008 12930 000003398693. E' importante  specificare la causale: azioni di solidarietà terremoto Abruzzo.

Intanto la cabina di regia composta da Comuni e Province della regione, organizzazioni economiche e sindacali, ha dato via libera a un progetto per la ricostruzione di strutture sanitarie distrutte dal sisma, tra cui la centrale operativa del 118 all'Aquila e la realizzazione del sistema di poliambulatori di medicina generale a Villa Sant'Angelo e Sant'Eusanio Forcone.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
5/6/2009
Numero
625
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: venerdì 5 giugno 2009
data di modifica: venerdì 5 giugno 2009