News

Comunicati Stampa

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 45 del 15/01/2009

criminalità, sabattini: “il governo onori gli impegni

servono più agenti, magistratura sotto organico”

«La violenta rapina in pieno centro l’altra notte a Modena, così come altri gravi episodi che si sono verificati nelle ultime settimane nella nostra provincia, ripropongono con forza il tema della sicurezza, rispetto al quale non possiamo che constatare la totale assenza del governo». Per il presidente della Provincia Emilio Sabattini «ci sono impegni che vanno rispettati, a cominciare dal potenziamento degli organici di polizia. Bisogna trovare al più presto, poi, soluzioni in grado di sbloccare la situazione di stallo per quanto riguarda la copertura dell’organico del Tribunale denunciata nei giorni scorsi dal Procuratore Capo. Senza queste misure, parlare di politiche efficaci per la sicurezza rischia di essere un esercizio retorico. Le forze dell’ordine – aggiunge Sabattini – si stanno impegnando al massimo, ma non è sufficiente. E da Roma non è arrivato finora alcun segnale. Per risolvere i problemi di altre città, come Roma o Catania, le risorse alla fine si trovano sempre: quando toccherà a Modena? Mi auguro che il ministro Maroni passi finalmente dalle parole ai fatti, mettendo a disposizione le risorse del Fondo per la sicurezza urbana per onorare gli impegni previsti dai Patti per la sicurezza. In caso contrario, credo che dovremmo mobilitarci tutti, maggioranza e opposizione, per reclamare quello che ci spetta».

Anche perché – fa notare Sabattini - «come dimostra ampiamente la cronaca di queste settimane, oltre al tema della criminalità c’è da presidiare anche quello pericolosissimo delle infiltrazioni della malavita organizzata. Anche su questo fronte le forze dell’ordine stanno lavorando con grande impegno, come dimostrano le operazioni dei carabinieri e della Guardia di Finanza che hanno portato importanti risultati nella zona di San Felice. Chiediamo però allo Stato – conclude il presidente della Provincia – che le forze preposte siano messe nelle condizioni di poter fare ancora di più, per estirpare da questo territorio questo fenomeno»

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
15/01/2009
Numero
45
Ora
16.30
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
data di creazione: giovedì 15 gennaio 2009
data di modifica: giovedì 15 gennaio 2009