News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa

Comunicato stampa N° 584 del 11/12/2019

Ciaspole\1 - Con le guide della "Via dei monti".
60 escursioni in Appennino tra natura e storia

Immagine corrente

Ciaspolate sulla neve al chiaro di luna o sotto le stelle. Ciaspolate storiche lungo itinerari tematici nel territorio del Parco del Frignano, come alle capanne celtiche di Fiumalbo e ai piedi del Cimone.

Sono solo alcune delle circa 60 escursioni organizzate dal gruppo di guide ambientali escursionistiche de "La via dei monti"  a partire dalle festività natalizie per arrivare fino a marzo.

Il primo appuntamento, infatti, è in programma sabato 14 dicembre con una suggestiva ciaspolata notturna dal lago Santo al lago Baccio a Pievepelago.

Il calendario 'Ciaspolappennino 2019' è promosso con il patrocinio dei Comuni di Fanano, Sestola, Montecreto, Riolunato, Pievepelago, Fiumalbo, Frassinoro, Cutigliano-Abetone, Ente Parchi Emilia Centrale, consorzio del Cimone, consorzio di albergatori 'Cimone Holidays', e con lo sponsor tecnico Mondo Montagna.

In occasione della presentazione del programma Gian Domenico Tomei e i sindaci di Montecreto e Fiumalbo, Leandro Bonucchi e Alessio Nizzi, e Maria Paola Guiducci, assessore al Turismo di Fanano, hanno sottolineato come l'attività sportiva all'aria aperta stia vivendo una grande diffusione nell'Appennino modenese «anche grazie a iniziative come questa - ha sottolineato Tomei -  che permettono a tutti di trascorrere qualche ora immersi nella natura. Una opportunità in più in grado di richiamare nuovi turisti anche da fuori regione».

Tra gli itinerari spiccano, inoltre, le ciaspolate alla scoperta dei laghi dell'alta valle delle Tagliole, i laghi Santo e Baccio a Pievepelago, ma anche del lago della Ninfa a Sestola e del lago Scaffaiolo a Fanano, oltre alle camminate sulla neve a San Pellegrino in Alpe a  Frassinoro e all'Abetone.

«Siamo partiti otto anni fa con la prima ciaspolata a Fiumalbo - spiegano Francesco Rosati e Fabrizio Borgognoni, guide ambientali escursionistiche 'La via dei monti - e da allora il programma si è allargato a tutto il territorio dell'alto Appennino. L'utilizzo delle ciaspole consente di camminare senza affondare sulla neve e permette di fare escursioni anche in inverno, potendo godere di panorami altrimenti irraggiungibili. E se manca la neve l'escursione si trasforma in una camminata nella natura».

Per iscriversi alle ciaspolate e per informazioni sul programma completo andare al sito www.laviadeimonti.com, info@laviadeimonti.com, 3711842531, pagina Facebook La via dei monti.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
11/12/2019
Numero
584
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 11 dicembre 2019
data di modifica: venerdý 13 dicembre 2019