News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa

Comunicato stampa N° 331 del 15/07/2019

Vignola, i lavori di ampiamento del Levi-Paradisi
Partito il cantiere, 14 nuove aule e 3 laboratori

Immagine corrente

Sono partiti i lavori della Provincia di ampliamento del polo scolastico superiore Levi-Paradisi di Vignola che sono eseguiti dalla ditta Icoed di Modena con un investimento complessivo di due milioni e 220 mila euro.

Il progetto è finanziato da fondi provenienti dai mutui della Banca europea degli investimenti (Bei) con ammortamenti a carico dello Stato per due milioni di euro, mentre i restanti 220 mila euro con risorse della Provincia.

L'ampliamento del polo Levi-Paradisi prevede la realizzazione, entro il settembre del 2020, in un area attigua all'attuale sede, di un nuovo edificio di complessive 14 aule e tre laboratori, oltre a bagni, e locali accessori. Considerando una capienza di 25 studenti per classe, il nuovo intervento sarà in grado di far fronte alle numerose richieste di iscrizione che l'intero polo dei due istituti sta avendo in questi anni, nonché di poter fruire di nuovi spazi per laboratori tecnici.

Come sottolinea Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena, «le scuole superiori di Vignola sono in costante crescita e attrattive anche nei confronti di studenti provenienti da fuori provincia. Con questo intervento vogliamo dare una risposta che migliorerà gli spazi e la qualità dei servizi didattici offerti. Basti pensare che in soli cinque anni siamo passati al Levi e Paradisi da circa 2.500 studenti complessivi ai quasi 3.300 previsti il prossimo anno scolastico, con il conseguente bisogno di strutture nuove ed efficienti».

Al Paradisi sono previsti il prossimo anno scolastico oltre 1.660 studenti; l'istituto offre un percorso di studi differenziato tra istituto tecnico, economico e liceo, ad indirizzo scientifico, linguistico e classico.

Per il Levi le previsioni sono di oltre 1.600 studenti che utilizzano una sede principale ed una succursale di proprietà comunale; nel percorso di studi l'istituto propone un liceo scientifico di scienze applicate e un'istruzione tecnica con indirizzi meccanica, meccatronica ed energia, automazione e informatica.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
15/07/2019
Numero
331
Ora
12
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 15 luglio 2019
data di modifica: martedý 30 luglio 2019