News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa

Comunicato stampa N° 260 del 03/06/2019

Tomei scrive ad ANAS per sollecitare un tavolo di confronto
su interventi e manutenzioni stradali

Il presidente della Provincia Gian Domenico Tomei ha scritto questa mattina una lettera ad ANAS e per conoscenza alla Regione, nella quale si fa il punto sui numerosi interventi ancora fermi, che attendono di essere realizzati sulla SS12 Canaletto e sulla SS9 via Emilia.

Nel riassumere le principali esigenze, Tomei scrive «che il territorio, ormai da tempo, segnala al Compartimento Regionale per l’Emilia-Romagna tali necessità, ribadendo quali siano i temi di grande valenza che, benché per anni presenti nei documenti di programmazione ANAS, ad oggi risultano fermi».

ra questi vengono citati il completamento della Tangenziale di Mirandola sulla SS12, in parte già finanziata dal CIPE, sulla quale tuttavia manca ancora la progettazione e il finanziamento di una parte della variante. A questa si aggiunge la Tangenziale di San Prospero, quella di Sorbara e di Montale, sempre sulla SS12, mentre sulla SS9 via Emilia, mancano ancora le opere di miglioria nella direttrice di collegamento Modena-Castelfranco-Bologna e Modena-Rubiera-Reggio Emilia.

Ad essi si aggiungono gli ulteriori temi più puntuali relativi a numerose situazioni di pericolo dovute ad una diffusa carenza di manutenzione, coinvolgendo diversi Comuni, tra cui Mirandola, Medolla, Bomporto, Modena, Formigine, Maranello, Pavullo, Lama Mocogno, Pievepelago.

«E proprio in relazione alla molteplicità dei problemi che affliggono la SS12 - sottolinea Tomei - si ribadisce ancora una volta la necessità e l’importanza di concertare precise azioni di sistematico presidio e miglioramento alle quali facciano riferimento formali impegni da parte di ANAS che, necessariamente, non possono che essere propedeutici al confronto sulla riorganizzazione della complessiva rete statale in Provincia di Modena. D’altra parte – chiarisce il presidente della Provincia - non sarebbe possibile affrontare le logiche di sviluppo che quest’ultimo tema comporta laddove non si disponesse di un quadro preciso e cogente sul reale assetto che la SS12 andrà ad assumere nel reticolo infrastrutturale del territorio provinciale di Modena».

La lettera si conclude ribadendo la richiesta di attivare un tavolo di confronto operativo fra ANAS, Regione ed Enti locali, chiedendo la convocazione di un incontro nel quale poter discutere l’assetto futuro della SS12 e della SS9, nonché delle istanze ad oggi ancora inascoltate del territorio modenese.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
03/06/2019
Numero
260
Ora
17
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 3 giugno 2019
data di modifica: martedý 4 giugno 2019