News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa

Comunicato stampa N° 544 del 5/12/2018

Appalti\1 - Il prolungamento della pedemontana
Due km da S.Eusebio alla SP 17, esce il bando di gara

Immagine corrente

E' stato pubblicato il bando di gara della Provincia per l'appalto del prolungamento della Pedemontana nel tratto tra via S.Eusebio a Spilamberto e la strada provinciale 17 a Castelvetro.

L'importo complessivo dei lavori è di quasi cinque milioni e saranno aggiudicati con il metodo dell'offerta economicamente più vantaggiosa che tiene conto di diversi parametri, anche qualitativi, quindi non solo finanziari, nel giudicare le proposte presentate dalle ditte.

E sempre in questi giorni la Provincia pubblica i bandi di gara anche per i lavori per la sicurezza stradale in un tratto della strada provinciale 623 tra Modena e Spilamberto (vedi comunicato n. 545) e dei lavori di miglioramento sismico dell'istituto Barozzi di Modena (vedi comunicato n. 546) Complessivamente saranno appaltati lavori per oltre nove milioni e 200 mila di euro.

«Stiamo accelerando sugli interventi infrastrutturali - commenta Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena - che sono fondamentali per migliorare la competitività del territorio. Il completamento della Pedemontana rappresenta un obiettivo strategico, insieme alla Cispadana e alla bretella Campogalliano-Sassuolo, che si collega con gli interventi sul versante bolognese. Questi interventi - precisa Tomei - sono tutti finanziati con risorse soprattutto provenienti da altri enti, in questo caso in gran parte dalla Regione, con la Provincia che si è assunta con responsabilità l'impegno a progettare e realizzare opere così importanti».

Il tratto della Pedemontana in appalto è lungo quasi due chilometri; il costo complessivo dell'opera, tenendo conto delle risorse già utilizzate per progetti e acquisizione delle aree, è di oltre nove milioni di euro di cui un milione della Provincia.

Dal punto di vista progettuale, il problema dell'incrocio con via Belvedere è stato risolto con una rotatoria con sottovia ciclopedonale che, oltre a essere meno impattante, garantisce un migliore accesso alla Pedemontana, soprattutto da parte delle attività produttive della zona.

La carreggiata sarà a due corsie con banchine laterali per una larghezza di 10,50 metri; previsti un ponte sul torrente Guerro, lungo quasi 40 metri e largo 11,20 metri, una rotatoria sulla provinciale 17 con un diametro di 53 metri e due sottopassi agricoli.

I lavori partiranno entro la metà del 2019, una volta completate le procedure di gara, per terminare nella primavera del 2021.

Per completare i restanti tre chilometri (dalla sp 17 a via Montanara), finanziati dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020 (costo 12 milioni di euro) sono in corso i lavori di progettazione e si stanno avviando le procedure per l'acquisizione delle aree.

Già realizzati dalla Provincia i tratti tra il confine con Bologna e S.Eusebio e da Pozza di Maranello a via Montanara. 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
5/12/2018
Numero
544
Ora
12
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 5 dicembre 2018
data di modifica: giovedý 6 dicembre 2018