News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa

Comunicato stampa N° 331 del 10/8/2017

"Le vie del suono" nei borghi dell'appennino modenese
17-24 agosto, contaminazioni jazz, folk ed elettronica

Immagine corrente

Il jazz italiano e le sue contaminazioni, il folk e la musica antica che incontra l'elettronica. Sono questi gli originali itinerari musicali proposti dalla 19^ edizione della rassegna "Le Vie del Suono" che si svolge  nell'Appennino modenese dal 17 al 24 agosto.

Il cartellone propone cinque appuntamenti a Pievepelago, Pavullo e Serramazzoni,  tutti a ingresso gratuito, con inizio alle ore 21.30.

"Le vie del suono" è organizzata dall'associazione Corno magico con il sostegno dei Comuni e la Regione Emilia Romagna e la direzione artistica di Gaspare Bernardi.

«Questa rassegna da sempre punta sulla qualità e l'originalità delle proposte - sottolinea Maria Chiara Venturelli, assessore al Turismo del Comune di Serramazzoni - coinvolgendo un pubblico attento e numeroso che, in occasione dei concerti scopre il fascino dei borghi storici della nostra montagna, con una ricaduta quindi anche turistica»,  mentre Gaspare Bernardi, direttore artistico della rassegna, evidenzia l'originalità del cartellone «felice sintesi in equilibrio tra proposte jazz, pop con incursioni tra musica antica ed innovazione che la rassegna ha sempre perseguito».

Il 17 agosto a Monfestino di Serramazzoni lo spettacolo "Cinema Italia Live" darà il via al cartellone con il duo, composto dal fisarmonicista Luciano Biondini e da Rosario Giuliani, considerato uno dei migliori saxofonisti jazz; in repertorio le più belle colonne sonore del cinema italiano.

Il 18 agosto nella suggestiva cornice del borgo di Roccapelago, nel comune di Pievepelago, c'è "Passi sonori sul cammino di Santiago", titolo evocativo con il quale il giovane artista Giovannangelo De Gennaro sintetizza la sua performance tra strumenti antichi, canti ed elettronica, ispirata dalla sua personale esperienza sul cammino verso Compostela.

Il 20 agosto a Lavacchio di Pavullo sarà di scena il trio "Spill Out" composto da autentiche stelle della scena jazz come Achille Succi ai saxofoni, Glauco Zuppiroli al basso e Filippo Monico alla batteria, percussioni e giocolerie varie. Il trio fonderà l'inventiva spigolosa e imprevedibile di Succi al caldo e corposo contrabbasso di Zuppiroli in un sound originale ritmato e colorato da Monico.

Il 22 agosto, nella cornice del borgo di Frassineti di Pavullo, protagonisti saranno la voce di Raiz ex Almamegretta e il chitarrista Giuseppe De Trizio. Il duo propone un repertorio che spazia dal folk al pop. 

Il 24 agosto, infine, a Monteobizzo di Pavullo il duo composto da Oscar del Barba, pianista, compositore arrangiatore tra i più stimati in Italia, e Simone Guiducci alle chitarre presentano un omaggio a Bll Evans e Jim Hall con un repertorio dedicato ai due nomi storici del jazz fino a Pat Metheny.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
10/8/2017
Numero
331
Ora
16
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: giovedý 10 agosto 2017
data di modifica: venerdý 11 agosto 2017